JCB: ecco le macchine con Ecomax Tier 4

L’innovativa soluzione JCB conforme alle normative antinquinamento europee Stage IIIB e americane Tier 4 verrà presentata per la prima volta al Bauma, con il debutto delle macchine alimentate dal motore JCB Ecomax.

Il JCB Ecomax sfrutta il successo del precedente motore Dieselmax e conserva le principali caratteristiche quali coppia elevata ai bassi regimi, robustezza ed affidabilità, oltre a bassi livelli di rumorosità e vibrazioni.

Oltre agli evidenti benefici a livello ambientale con la riduzione delle emissioni, il motore JCB Ecomax offre anche ai clienti una coppia migliore sull’intera gamma di regimi motore abbinata a cospicue riduzioni del consumo di carburante.

I motori JCB Ecomax possono usare normali oli motore, a differenza dei motori con sistema post-trattamento, che richiedono l’uso di un olio CJ4 più costoso.

Sulla piattaforma di terne JCB 3CX e 4CX il motore Ecomax sarà disponibile nelle versioni da 74 CV (55 kW), 91 CV (68 kW) o 109 CV (81 kW), offrendo così ai clienti un’ampia scelta di motori per soddisfare al meglio le versatili esigenze delle loro applicazioni e settori. Tutti i motori offrono una coppia utile superiore a quella dei precedenti modelli Stage IIIA/Tier 3 e risparmi di carburante, rispettivamente nell’ordine del 5%, 4% e 2%.

Per la piattaforma dei movimentatori telescopici JCB Loadall JCB Ecomax sarà disponibile in tre diverse motorizzazioni a seconda del modello della macchina e del cliente: 74 CV (55 kW), 108 CV (81 kW) o 125 CV (93 kW).

Il motore da 74 CV (55 kW), che si prevede possa essere molto apprezzato dal mercato delle macchine a noleggio, produce una coppia superiore del 6% e una potenza superiore del 5% ai bassi regimi rispetto a quelle del precedente motore Stage IIIA/Tier 3, che determinano prestazioni analoghe ma con consumi di carburante decisamente inferiori.

I clienti che opteranno per i motori da 108 CV (81 kW) o 125 CV (93 kW), destinati agli operatori indipendenti e ai contoterzisti, avranno modo di apprezzare i vantaggi in termini di produttività offerti da un aumento medio del 15% della coppia e del 10% della potenza ai bassi regimi. Una ventola di raffreddamento a velocità variabile, montata di serie su questi due motori, diminuisce il consumo di carburante e il tempo di riscaldamento del motore.

Il motore Ecomax da 91 CV (68 kW) verrà inizialmente installato su tre escavatori JS JCB della gamma media: JS115, JS130 e JS145. Il nuovo motore è stato abbinato all’ottimizzazione del circuito idraulico della macchina e della configurazione della pompa che, complessivamente, hanno consentito risparmi di carburante fino al 10% e un abbattimento di 3 dB(A) della rumorosità in cabina.

Infine le pale gommate. L’introduzione del motore Ecomax da 125 CV (93 kW) sulla più grande pala gommata JCB con braccio telescopico ha consentito anche di aumentarne ulteriormente la produttività con un incremento della capacità di sollevamento di 100 kg. Questo risultato è stato ottenuto spostando l’assale anteriore della macchina e riducendo la necessità di un contrappeso aggiuntivo.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Provincia

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here