Escavatori cingolati

Il nuovo SK380SRLC di Kobelco da 38 ton

Kobelco Construction Machinery Europe B.V. (KCME) ha annunciato il lancio del suo più grande escavatore a raggio ridotto (SR) nel segmento da 38 tonnellate. Con un peso superiore a 36 tonnellate, il modello SK380SRLC domina ora la gamma come uno degli escavatori SR più pesanti e veloci sul mercato.

Le macchine SR sono da tempo le preferite degli operatori che lavorano nei cantieri urbani e residenziali e la loro diffusione è aumentata ulteriormente a seguito dei crescenti requisiti per i lavori stradali e la manutenzione delle utenze. Le macchine SR beneficiano di un ingombro ridotto che consente loro di accedere alle aree di lavoro più ristrette e persino di operare all’interno di un’unica carreggiata, così da non disturbare il traffico durante i lavori su strada o il sollevamento dei casseri negli scavi per le utenze. Il nuovissimo Kobelco SK380SRLC aggiunge alla straordinaria linea SR le prestazioni di un potente motore da 200 kW, un’ottima capacità di sollevamento, maggiore stabilità grazie al suo elevato peso operativo oltre a un eccezionale design girosagoma, una spaziosa cabina e un’eccellente manovrabilità.

Il commento

L’arrivo del modello SK380SRLC è il risultato di una ricerca di mercato su vasta scala e del feedback dei clienti, uniti all’enorme esperienza di Kobelco nelle tecnologie innovative“, ha affermato  Peter Stuijt, KCME Product Manager. “Stiamo riscontrando un aumento nella domanda di macchine a raggio ridotto a seguito dei maggiori requisiti per le infrastrutture urbane e le utenze e il modello SK380SRLC offre tutti i vantaggi di una macchina pesante, fra cui l’elevata potenza la maggiore capacità di sollevamento, ma con un ingombro molto più contenuto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here