Escavatori idraulici

Il nuovo PC138US di Komatsu

Una macchina nuova, contraddistinta da tecnologie estremamente avanzate, abbattimento dei consumi, riduzione delle emissioni e un confort d’eccezione: questo ciò che rappresenta l’escavatore idraulico PC138US-10.

Con una potenza di 72,6 kW e un peso operativo tra i 13.700 kg e i 14.900 kg, l’escavatore idraulico PC138US-10 di Komatsu è stato progettato con il raggio di rotazione estremamente ridotto ed è per questo una macchina ideale per il lavoro su strade, ponti, aree urbane, e in generale ovunque lo spazio operativo sia limitato.

Grazie alla sua struttura ottimizzata, nonostante la compattezza questo escavatore è eccezionalmente stabile. Insieme all’ampia gamma di applicazioni operative consentite, tale stabilità lo rende un’ottima soluzione per qualsiasi lavoro in cui sia richiesto un notevole sbraccio, per esempio per la demolizione. L’elevato sbraccio per le operazioni di scarico consente all’operatore di lavorare sempre in maniera agevole, con la massima efficienza e soprattutto nella più completa sicurezza.

Potente e affidabile, questa macchina monta un motore common-rail certificato in base alle normative EU Stage 3B ed EPA Tier 4 Interim. Dotato di turbocompressore a flusso variabile, iniezione diretta, postrefrigeratore aria-aria e sistema EGR di ricircolo dei gas di scarico raffreddato, tale motore è in grado di garantire prestazioni d’eccezione in quanto a produttività e bassi consumi, ma anche ridotte emissioni di NOx e PM. La marmitta, caratterizzata dal solo catalizzatore KDOC, purifica il gas di scarico mediante il 100% di rigenerazioni passive; essendo priva del filtro DPF, non necessita di intervalli di pulizia o di sostituzione.

Utilizzabile in sei modalità operative – Power, Lifting (Sollevamento), Breaker (Martello), Economy, Attachment Power (Power accessori) e Attachment Economy (Economy accessori) – tale escavatore sviluppa in ogni momento la potenza richiesta gestendo in tempo reale sia la portata che i giri di motore; così si riesce a mantenere sempre al minimo il consumo di carburante, senza penalizzare le prestazioni.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here