Cambi automatizzati

I-Shift: rivoluzionario dopo 20 anni

L’innovazione portata dal cambio manuale automatizzato (AMT) intelligente I-Shift continua a essere un punto di riferimento per il settore, grazie agli impatti positivi su consumi di carburante, prestazioni del veicolo, sicurezza e comfort per il conducente. Alla fine del 2020, in tutto il mondo erano stati venduti più di un milione di camion Volvo Trucks con cambio I-Shift. E, mentre festeggia i 20 anni dal lancio, Volvo prosegue con lo sviluppo di questa tecnologia rivoluzionaria per continuare a offrirne i vantaggi anche in futuro.

I-Shift è stato lanciato per la prima volta nel 2001, a conferma della forte convinzione di Volvo Trucks che un sistema di trasmissione a frizione sia la soluzione più efficiente per il cambio automatico delle marce. Da allora, in tutto il mondo sono stati venduti più di un milione di camion con tecnologia I-Shift. Oggi, tutti i modelli Volvo FH, FH16, FM e FMX sono equipaggiati di serie con il cambio I-Shift. I-Shift è un sistema automatizzato che contribuisce alla riduzione dei consumi di carburante – e quindi a un minor impatto ambientale – e che offre inoltre maggiori vantaggi in termini di sicurezza e guidabilità, con meno rumore, meno vibrazioni e meno stress fisico per il conducente.

Una tecnologia rivoluzionaria

Pär Bergstrand

I-Shift era, e rimane, una tecnologia rivoluzionaria, oggi venduta in tutto il mondo. Nel 2007, in Nord America, i camion Volvo Trucks equipaggiati con cambio I-Shift erano meno del 10% del totale. Oggi sono più del 90%. Questo incredibile sviluppo riflette chiaramente sia la sua maggior efficienza che il grado di soddisfazione raggiunto tra i conducenti”, dichiara Pär Bergstrand, Responsabile trasmissioni veicoli pesanti di Volvo Trucks.

Sviluppato da Volvo, I-Shift è completamente sincronizzato con il resto del veicolo: la trasmissione sfrutta le informazioni rese disponibili dal motore e dal veicolo per lavorare in maniera ottimale, indipendentemente dagli utilizzi o dal modello del veicolo.

Questa sincronizzazione è il motivo per cui I-Shift è così speciale e versatile. I-Shift è il risultato di molti anni di duro lavoro dei nostri ingegneri, del feedback dei clienti nei test di collaudo e sviluppo e dall’accesso di Volvo Trucks ai progressi tecnologici dell’intero gruppo Volvo”, spiega Pär Bergstrand.

Il successo di I-Shift dipende dalla capacità di interagire con tutti gli organi di trasmissione, dato che il sistema viene adattato al motore e ai componenti del veicolo già dalle fasi di sviluppo. Grazie alle migliorie apportate nel corso degli anni, I-Shift è stato in grado di rispondere alle esigenze di un’ampia gamma di applicazioni di trasporto, non solo per le elevate prestazioni ed efficienza, ma anche per guidabilità e comfort ottimali.

Nuove funzionalità

Nel corso degli anni, Volvo Trucks ha continuato a introdurre una serie di nuove funzionalità intelligenti, apprezzate da conducenti e trasportatori. Eccone alcuni esempi.

I-Shift Dual Clutch
Nel 2014 Volvo Trucks ha presentato I-Shift Dual Clutch, una doppia frizione per veicoli pesanti ispirata ai cambi di velocità delle auto da corsa, in grado di offrire una sensazione di potenza istantanea e immediata, anche durante il cambio marcia.

I-Shift con primini
Un altro notevole passo in avanti arriva nel 2016, rivolto agli utilizzi pesanti che richiedono potenza e massima capacità di spunto. I-Shift con primini consente a un veicolo di partire da fermo, su strade pianeggianti, con carichi fino a 325 tonnellate. Il rapporto di trasmissione consente al veicolo di avanzare alla velocità di 0,5 km/h. Questa caratteristica è particolarmente utile quando si eseguono manovre di precisione, per esempio nei cantieri, per la pavimentazione delle strade o il trasporto di legname.

I-See con dati cartografici sul cloud
I-See è un sistema separato che può essere aggiunto a I-Shift, progettato per analizzare le caratteristiche topografiche del percorso e sfruttare tali dati per tenere inserito il rapporto più efficiente dal punto di vista dei consumi. Aggiornato nel 2017, I-See consente al veicolo di mantenere una velocità media costante analizzando i dati cartografici del percorso sul cloud, indicando a I-Shift il momento più adatto per il cambiare marcia e risparmiare quindi energia e carburante.

I-Shift con funzionalità cambio direzione
Il lancio della nuova gamma di veicoli pesanti Volvo Trucks nel 2020 vede l’introduzione di un’altra funzionalità innovativa: I-Shift con cambio direzione. Questa nuova funzionalità consente al veicolo di cambiare direzione senza che il conducente debba azionare il pedale del freno, una caratteristica particolarmente utile nei cantieri, nei boschi o nelle miniere, in cui è più produttivo ripetere manovre avanti e indietro a velocità ridotta.

L’ultima generazione di camion Volvo riesce a contenere ulteriormente i consumi di carburante. Per esempio, il nuovo Volvo FH con tecnologia I-Save – il camion Volvo a lungo raggio attualmente più efficiente dal punto di vista dei consumi – offre consumi ridotti fino al 10%.

E, guardando al futuro, gli sviluppi e le innovazioni non si fermano certo qui.
I-Shift continuerà ad essere migliorato per i veicoli con motore diesel, e avrà inoltre un ruolo molto importante nel nostro percorso di avvicinamento alla mobilità elettrica. Come tecnologia di automazione avanzata, I-Shift presenta delle peculiarità uniche per contribuire alle soluzioni di trasporto completamente autonome di Volvo nel futuro”, conclude Pär Bergstrand.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here