Escavatori gommati

Hyundai CE: i nuovi gommati della Serie A

Hyundai Construction Equipment ha presentato la nuova linea di escavatori gommati Serie A alimentati da motori diesel EU Stage V, i motori diesel Cummins a basse emissioni con sistema di post-trattamento combinato privo di EGR in dotazione alle quattro macchine da 14-23 ton che garantiscono produttività aumentata ed emissioni ridotte.

L’HW140A pesa 14.900 kg con braccio monolitico e 15.860 kg con braccio triplice ed è la macchina più piccola della nuova gamma. L’HW160A che pesa 17.580 kg/18.390 kg condivide gran parte del sottocarro e della sovrastruttura con la sorella minore. L’HW170ACR dal raggio compatto pesa 18.810 kg ed è offerto esclusivamente con braccio triplice. Lo schieramento è completato dall’HW210A con peso di 22.270/23.665 kg.

Motori a basse emissioni Stage V

 

Gli HW140A, HW160A e HW170ACR della Serie A adottano un motore diesel Cummins B4.5 da 4,5 litri che rimpiazza il motore più grande da 6,7 litri della precedente generazione. Dotato di turbocompressore Wastegate, questo motore compatto è associato a un impianto di scarico a pacchetto flessibile a doppia unità comprendente catalizzatore di ossidazione diesel (DOC), filtro antiparticolato diesel (DPF) e riduzione selettiva catalitica (SCR). L’eliminazione del ricircolo dei gas di scarico (EGR) riduce i costi di manutenzione, mentre la dimensione più piccola di questo motore lo rende più efficiente nei consumi rispetto al predecessore. Nonostante la riduzione della capacità del motore, le nuove macchine HW140A, HW160A e HW170ACR sviluppano una potenza maggiore di ben 129 kW (173 CV) rispetto ai 117 kW (156 CV) della precedente generazione. L’impianto idraulico sensibile al carico Rexroth con controllo del flusso indipendente dal carico combinato al sistema di propulsione assicura velocità operativa costante e controllabilità aumentata per l’operatore. I tre motori compatti utilizzano un nuovo modulo di raffreddamento a catasta che è più facile da mantenere pulito. La ventola di raffreddamento reversibile ad azionamento idraulico nella dotazione standard riduce qualsiasi rischio di surriscaldamento e quindi il tempo di inoperatività per pulizia e manutenzione.

L’HW210A della Serie A  adotta l’ultimo modello di motore Cummins B6.7 da 6,7 litri. La versione B6.7 è dotata di turbocompressore a geometria variabile e di post-trattamento a modulo singolo con i sistemi DOC, DPF e SCR alloggiati in un unico pacchetto di scarico. Anche qui è eliminato l’EGR e l’esigenza di rigenerazione manuale del DPF con conseguente taglio dei costi di manutenzione e del tempo di inoperatività. La potenza massima erogata dal Cummins B6.7 è di 145 kW (195 CV) e fa segnare un incremento rispetto alla versione precedente come per il motore compatto. La 21 ton adotta due pompe idrauliche Kawasaki con controllo elettronico del flusso delle pompe (EPFC) che hanno già dimostrato la loro efficienza sui cingolati Hyundai HX210A e HX220AL. Questa soluzione assicura una velocità di flusso minima ridotta che a seconda dell’operazione dà risparmi di carburante fino all’8-11%. Il minimo automatico è standard e abbassa ulteriormente consumi, rumorosità del motore ed emissioni di scarico.

Robustezza e stabilità

 

Per aumentare la stabilità della macchina, il centro di rotazione e la struttura inferiore degli escavatori HW140A e HW160A sono spostati di 100 mm in avanti. Inoltre, per liberare lo spazio necessario ad alloggiare il serbatoio carburante, la sovrastruttura sul lato destro è spostata di 150 mm in avanti. Per migliorare la visibilità dalla cabina e liberare spazio addizionale per il vano motore, la sovrastruttura sul lato sinistro è spostata di 230 mm in avanti. Sugli HW140A e HW160A con contrappeso standard, anche il raggio di rotazione posteriore è spostato di 200 mm in avanti per tagliare lo sbalzo posteriore, rendere le macchine più manovrabili in spazi confinati e aumentare la capacità di sollevamento.
Per l’HW170ACR con rotazione posteriore ridotta, il raggio di rotazione posteriore è stato tagliato di ulteriori 410 mm mediante l’utilizzo di un contrappeso incorporato per fusione con circa 800 kg in più di peso rispetto della precedente unità saldata. La larghezza della sovrastruttura è stata aumentata di 25 mm. Questo modello a raggio compatto è l’ammiraglia della nuova gamma HW Serie A ed è specificamente progettato per soddisfare le esigenze dei clienti nel segmento in forte crescita delle infrastrutture e dei servizi pubblici con macchine da 17-18 ton estremamente manovrabili. Sull’HW210A, il centro di supporto del braccio è stato spostato di 10 mm verso il lato destro della macchina per ottimizzare lo spazio libero fra il cilindro del braccio e la cabina. Anche qui il raggio di rotazione posteriore è stato ridotto, da 2.850 mm a 2.740 mm, per rendere la macchina più manovrabile e ridurre il rischio di sbattere con il contrappeso quando la macchina gira. Sulla struttura inferiore, l’interasse è stato aumentato e il centro di rotazione è stato spostato verso il lato posteriore del telaio per migliorare la distribuzione del peso e quindi la stabilità. La posizione degli assali è stata adeguata per distribuire più uniformemente i carichi sugli assali e rendere più morbida la traslazione. Ora i cilindri di oscillazione dell’assale sono dotati di valvole di sicurezza individuali per mantenere la rigidità in caso di avaria della linea idraulica. Per massimizzare il funzionamento sicuro, sono adottate valvole di sicurezza su tutti i cilindri di braccio, avambraccio e lama. L’attacco anteriore è stato ridisegnato sui modelli più piccoli con la rotazione del cilindro dell’avambraccio di scavo per proteggere meglio lo stantuffo. Il montaggio sulla sommità del cilindro con lo stantuffo ha anche migliorato la distribuzione del peso e la stabilità della macchina. La boccola dell’avambraccio ottimizzata semplifica l’installazione di sistemi di ingrassaggio automatico.

 

Opzioni attacchi

 

Per gli HW140A, HW160A e HW170ACR, gli attacchi di lama dozer e stabilizzatori sono imbullonati in sede sul lato anteriore e posteriore della struttura inferiore. Utilizzando una spaziatura dei fori di montaggio identica, i supporti di lama dozer e stabilizzatori possono essere collocati su entrambe le estremità con notevoli vantaggi in termini di flessibilità. Montata su un sistema a bracci paralleli, grazie alla maggiore lunghezza del collegamento e della corsa del cilindro, la lama dozer ha un raggio d’azione più ampio. Questa soluzione aumenta l’altezza della lama e la profondità di taglio e offre uno spazio maggiore fra lama e pneumatici che agevola la manutenzione.

Sull’HW210A, lo stabilizzatore anteriore è saldato in sede con lo stabilizzatore posteriore imbullonato per fornire un layout semi-intercambiabile. I cilindri degli stabilizzatori idraulici sono dotati di una nuova piastra protettiva che riduce i danni causati da detriti in caduta, mentre il disegno degli stabilizzatori impedisce alle gambe di penetrare nel suolo durante l’utilizzo. Le macchine possono essere equipaggiate di una staffa di supporto optional sulla lama dozer posteriore per un gancio traino. La predisposizione comprende connettori elettrici per l’illuminazione e connettori idraulici per i freni del rimorchio che aggiungono versatilità ai modelli HW.

Comfort al top

 

L’accesso alla cabina è stato migliorato con gradini addizionali che soddisfano la normativa di sicurezza ISO 2867 e che agevolano l’ingresso e l’uscita dalla cabina. I gradini addizionali agevolano anche l’accesso alla sovrastruttura della macchina nei lavori di manutenzione. Ora la cabina è dotata di tergicristalli paralleli su entrambe le sezioni del parabrezza che coprono un’area maggiore. Uno specchio supplementare sul lato destro della macchina e il montante frontale superiore più stretto di 50 mm migliorano ulteriormente la visibilità. La portiera della cabina integra un finestrino con la parte bassa ampliata che permette di vedere meglio il suolo sulla sinistra dell’escavatore. I modelli gommati Serie A sono dotati di sistema di monitoraggio avanzato a 360 gradi (AAVM) Hyundai che utilizza videocamere per fornire all’operatore una visuale totale intorno alla macchina sul monitor a bordo. Il sistema integra il Rilevamento degli oggetti in movimento intelligente (IMOD) che allerta l’operatore quando persone o oggetti si avvicinano a meno di 5 metri dalla macchina. Gli escavatori gommati Serie A sono offerti con un radar optional associato a un secondo monitor che fornisce rilevamento dietro la macchina di oggetti statici o in movimento a una distanza di 10 m, giorno e notte. Gli escavatori beneficiano di un nuovo piantone guida inclinabile nella sezione inferiore e superiore e dotato di funzione telescopica nella sezione centrale. Il disegno sottile e l’assenza di leve sul lato destro danno una visuale migliorata davanti alla macchina. Lo sterzo a joystick optional tramite la leva destra è utilizzabile a velocità operative basse e il cambio di direzione è stato trasferito sui joystick per conferire all’operatore il controllo massimo. Ora gli escavatori gommati HW sono offerti esclusivamente con leve joystick proporzionali che assicurano controllo superiore e facilità di utilizzo.

I pulsanti sulle teste dei joystick sono stati ridisegnati per agevolare l’azionamento, e quando l’oscillazione dell’assale anteriore è impostata in modalità automatica, anche il blocco cilindri può essere attivato e disattivato con un pulsante sul joystick a vantaggio della produttività. Ora i comandi degli attrezzi sono dotati di un arresto dell’operazione continua, per la modalità rottura o frantumazione, che aumenta il comfort dell’operatore. Ora i cambi di direzione possono essere comandati tramite l’interruttore sul joystick, per cui il pedale di traslazione a due vie è stato eliminato e la posizione dei pedali è stata ottimizzata. Un tappetino del pianale in due pezzi agevola la pulizia della cabina e riduce il rischio di danni durante il lavoro di manutenzione.

Tutti gli escavatori sono dotati di display touchscreen 8″ da cui vengono effettuate tutte le impostazioni di comandi e funzioni della macchina. Il nuovo modulo jog dial con controller rotante e interruttori delle funzioni riposizionati semplifica l’accesso ai menu nel sistema touchscreen. Il Controllo traslazione è un optional per i modelli Serie A che consente di traslare morbidamente anche su terreni accidentati. Un accumulatore assorbe le asperità del suolo e consente al braccio di flottare in modo controllato con vantaggi per quanto concerne il comfort. Il sistema include l’opzione del braccio flottante utilizzabile nei lavori di livellamento. Tutti gli escavatori Hyundai Serie A Stage V sono dotati di un blocco di sicurezza automatico che impedisce l’azionamento involontario delle funzioni del braccio. Per prevenire l’attivazione subitanea delle funzioni idrauliche, il sistema impedisce anche l’avviamento del motore se la leva di sicurezza si trova in posizione sbloccata.

Accesso manutenzione

I modelli Serie A presentano un cofano motore ridisegnato che dà un’eccellente visuale sull’area posteriore della macchina. Facile da aprire e chiudere, il cofano motore dà accesso a tutti i punti di controllo della manutenzione quotidiana. Per evitare inutili versamenti, ora la pompa di rifornimento carburante elettrica integra la funzione di arresto automatico. Gli HW140A, HW160A e HW170ACR sono dotati di parafanghi in polietilene ad alta densità che rimpiazzano i precedenti parafanghi metallici. L’HW210A conserva i parafanghi metallici della generazione precedente. Come parte della transizione alla versione Stage V, gli escavatori beneficiano della Diagnosi connessa del motore. Tramite una app per smartphone, i tecnici dell’assistenza possono accedere da remoto ai codici di guasto del motore e approntarsi prima di recarsi in loco con l’attrezzatura e le parti necessarie a completare il lavoro di riparazione o manutenzione. Per una rapida diagnosi dei guasti, il sistema fa affidamento sul supporto Cummins Quickserve. Il sistema di controllo macchina offre ai clienti anche la possibilità di personalizzare i menu sullo schermo per prevenire l’utilizzo non autorizzato di specifiche funzioni della macchina. Per evitare che l’efficienza della macchina sia intaccata, è per es. possibile impedire le modifiche della modalità operativa.
Peter Sebold, Product Specialist presso HCEE ha detto: “Gli escavatori gommati Hyundai della nuova gamma sono strapieni di funzioni appositamente progettate per i clienti impegnati in lavori infrastrutturali e di ingegneria civile. L’ottimizzazione della geometria del braccio in combinazione con l’idraulica sensibile al carico LUDV conferisce ai nuovi escavatori gommati Hyundai prestazioni straordinarie in operazioni multifunzionali, controllabilità fluida e la stabilità necessaria per massimizzare la produttività. Sapendo ascoltare il feedback dei clienti e rispondere alle loro esigenze, Hyundai si insedia sempre più stabilmente in svariati segmenti di mercato. Gli escavatori gommati Serie A permettono la nostra ulteriore espansione in questo impegnativo segmento. Tutti i nostri clienti possono puntare in alto con i nuovi escavatori gommati Hyundai.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here