Cantieri internazionali

Gru Potain al lavoro a Belgrado

Le gru Potain al lavoroGru protagoniste in un importante lavoro nella capitale serba.

L’impresa K.I.G.O ha iniziato a collaborare ad uno dei progetti più significativi per la città di Belgrado, il Belgrade Waterfront, all’inizio del 2017.

Dapprima è stata installata un’ automontante e Potain HD 40 A e una Igo T 85A. Poi è stata la volta di una MDT 109, una MDT 178 e due MDT 219, sempre di Potain.

Panoramica del cantiere con le gruCon l’avanzare dei lavori le macchine sono state spesso riposizionate a seconda delle esigenze di cantiere

Al momento sono stati effettuati i maggiori interventi, tuttavia bisogna lavorare ancora molto alacremente  per rispettare le tempistiche. Si opera 24 ore al giorno su 7 giorni, alcune dozzine di macchine non spengono mai i motori, i vengono trasportati anche da 5 gru in contemporanea.

Le gru all’opera

Tutte le macchine Potain sono impegnate nel lotto 18, quindi anche nelle “Belgrade Waterfront Residences”. Si tratta di un moderno comprensorio residenziale, con vista sul fiume Sava, l’isola Ada Ciganlia e il parco Kalemegdan.

Gru davanti alla Torre ALa Torre A, parte delle Residenze, sarà alta 168 metri e sarà la più elevata struttura in Serbia quando sarà terminata.
La capofila Strabag ha coinvolto la K.I.G.O filiale di Ferokov Slovenia, per collaborare in qualità di fornitore di gru.

“L’obiettivo è quello di rispettare le tempistiche. E siamo riusciti a farlo grazie alle gru fornite da K.I.G.O”. Così Vladimir Stefanovic, project manager del Belgrade Waterfront presso Strabag.

Uomini e gru

Panoramica con gruK.I.G.O Belgrado rappresenta la compagnia madre Ferokov dalla Slovenia. Distribuisce, vende, assiste e noleggia i prodotti Potain e Manitowoc in Serbia.

Ferokov è una società slovena attiva nel mondo della costruzioni dal 1991. E’ distributore ufficiale delle automontanti Potain per la Slovenia e la Serbia. Conta in flotta circa 55 macchine di differenti dimensioni e capacità.

“Siamo lieti che un progetto tanto importante stia per essere portato a termine in Serbia”. Così Bostjan Krivec, General Manager di Ferokov. “E ringrazio il team sloveno e serbo e il grande supporto ricevuto dal gruppo Manitowoc”.

“Questo progetto è per noi una sfida”, gli fa eco Sebastian David, General manager di K.I.G.O. “Stiamo facendo il massimo per raggiungere i più elevati livelli di sicurezza e performance”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here