Piattaforme & C.

Genie: innovazione e servizi a Intermat

per webA dimostrazione dell’impegno continuo del marchio verso il miglioramento, a Intermat 2015  saranno esposti sette prodotti Genie (Padiglione E5 stand E 010) tra cui nuovi modelli e consolidati best seller.

Si prenotano per diventare attrazioni della manifestazione la piattaforma verticale fuoristrada ibrida Genie® GS™-4069 Bi-Energy, la nuova piattaforma a braccio articolato Genie Z™-33/18 interamente elettrica, la nuova piattaforma a braccio articolato Genie Z™ 62/40 diesel, il sollevatore telescopico Genie GTH™-4014 e l’imponente piattaforma Genie SX-180.

I visitatori dello stand Genie apprenderanno inoltre come il nuovo pacchetto Genie® Service Solutions possa aiutarli a rispondere alle mutevoli esigenze della loro attività e apporti valore reale ai loro progetti.

Il futuro è ibrido

Con un’altezza di lavoro di 14,12 metri e una capacità di sollevamento fino a 363 kg, la nuova piattaforma a forbice ibrida GS-4069 BE è uno dei tre modelli della nuova serie Genie di piattaforme a forbice ibride Bi-Energy. Si tratta di piattaforme verticali fuoristrada elettriche ad alte prestazioni, con generatore integrato per caricare le batterie e alimentare piattaforma e chassis. Eccezionalmente versatili sul cantiere, le piattaforme a forbice ibride Genie BE riuniscono due modalità operative per soddisfare le esigenze sia di cantieri all’aperto, in cui non sono disponibili allacciamenti alla rete elettrica, che lavori in interni, sensibili a rumore ed emissioni.

Innovazione a tutta altezza

TestoCon la recente introduzione di diversi nuovi modelli di piattaforme, Genie continua a ridefinire gli standard per l’innovazione

Piattaforma Genie SX-180: progettata per affrontare le sfide sempre più pressanti delle odierne imponenti raffinerie di petrolio e gas, oltre che per applicazioni nei settori chimico, navale, edile e della manutenzione, la piattaforma Genie SX-180 è tra le poche macchine disponibili sul mercato in grado di toccare le massime altezze attualmente raggiungibili. Riunendo i vantaggi derivanti dalla rotazione sia orizzontale che verticale del jib, permette di portare la navicella nel punto migliore per il lavoro, riuscendo a posizionare gli operatori e i relativi attrezzi con un’elevata precisione fino ad un’altezza di 56,86 metri, con uno sbraccio orizzontale fino a 24,4 metri. Grazie al sistema compatto Genie X-chassis™, gli assi della piattaforma Genie SX-180 possono essere rapidamente estesi e retratti, coniugando tutta la stabilità richiesta per portare a termine qualsiasi incarico con un profilo stretto per una maggiore facilità di trasporto.

Piattaforma Genie Z-33/18 completamente elettrica: costruita in Europa per rispondere alle esigenze del mercato europeo, questa versatile piattaforma a braccio articolato Genie pesa appena 3640 kg e offre un’altezza da terra di 15 cm. Particolarmente adatta all’impiego su pavimentazione sensibile quale quella di aeroporti, centri commerciali e teatri, oltre che alle normali attività di manutenzione in esterni, la nuova piattaforma Z-33/18 è progettata per aumentare l’efficienza in cantieri in cui lo spazio è limitato. Tra le caratteristiche principali, troviamo pneumatici antitraccia adatti a diversi tipi di pavimentazione, lunghi cicli di lavoro grazie alla trasmissione a CA a basso consumo, un raggio di sterzata ridotto per un’eccellente manovrabilità, la possibilità di traslazione con il braccio completamente sollevato, oltre a tutti i vantaggi offerti dal sistema Genie® FastMast™ che consente di ridurre i tempi di sollevamento della piattaforma da terra all’altezza massima di lavoro.

Piattaforma Genie Z-62/40: la nuova piattaforma Z-62/40 vanta numerosi miglioramenti rispetto al suo predecessore, il modello Z-60/34.  La piattaforma diesel Z-62/40 porta l’altezza di lavoro da 20,39 metri fino a 20,87 metri e lo sbraccio orizzontale da 11,05 m a 12,47 metri. Con una capacità di sollevamento massima di 227 kg, anche l’altezza di scavalcamento è stata aumentata da 7,80 metri a 8,13 metri. Ulteriori miglioramenti comprendono il giro in sagoma, la rotazione anteriore ridotta della torretta in posizione chiusa, oltre alla possibilità di scendere fino a 1,68 m sotto la superficie.  Tutte queste caratteristiche sono condensate in una macchina che pesa appena 10,430 kg e che, chiusa con jib ripiegato, misura solo 7,58 metri di lunghezza.

E sul fronte telescopici….

In risposta ai feedback dei clienti e in conformità alle norme sulle emissioni che entreranno in vigore a breve, Genie ha rinnovato i propri sollevatori telescopici. Il risultato è una gamma di nuovi modelli che riunisce una maggiore produttività con un comfort ottimale per l’operatore, rendendoli adatti per applicazioni nei settori edile, dei rifiuti e del riciclaggio, industriale e logistico. Caratterizzati da elevata efficienza, semplicità d’uso, funzioni di manutenzione innovative e semplici, i nuovi modelli migliorati della serie di sollevatori telescopici Genie presentano una cabina con un’eccellente visibilità, per aumentare la produttività e operare con una maggiore sicurezza in pressoché qualsiasi ambiente.  I visitatori  potranno ammirare il sollevatore telescopico GTH-4014, comprensivo di tutti i miglioramenti sopra descritti, con una capacità di sollevamento fino a 4 tonnellate, un’altezza di sollevamento di 14 metri e dotato di motori Perkins da 75kW Stage IIIB, in grado di azionare tutte le quattro ruote mediante trasmissione idrostatica, con una velocità di spostamento fino a 30 km/ora. Grazie al doppio vantaggio di un raggio di sterzata esterno di prim’ordine di 3,8 metri e della larghezza complessiva più compatta della sua categoria, il sollevatore telescopico GTH-4014 vanta un’eccellente manovrabilità ed è particolarmente adatto all’uso in cantieri congestionati e con limitazioni di spazio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here