L'intervista

Evoluzione a tutto campo

articolo di Giulio Garaboldi

I nuovi sollevatori telescopici Manitou serie MRT+ Privilege  confermano la leadership del gruppo italo-francese nel settore della movimentazione.

Abbiamo parlato di questi e di altri argomenti con Tiziano Guerzoni, Direttore Commerciale e Marketing di Manitou Italia, iniziando dal punto della situazione sul mercato italiano dei sollevatori telescopici che, al contrario delle macchine per il movimento terra, riescono ancora a tenere le posizioni.

Tiziano Guerzoni

“Nella prima metà del 2013 la tendenza alla flessione è stata meno marcata rispetto agli anni precedenti, ma comunque significativa per chi, come Manitou, opera a stretto contatto con le imprese edili grandi e piccole. Le aziende hanno snellito il proprio parco macchine perciò, quando ne hanno la possibilità, sono pronte a investire in prodotti nuovi. Esistono sicuramente delle potenzialità ma manca completamente la fiducia, anche a causa dell’assenza di una politica chiara da parte delle istituzioni soprattutto nel settore delle infrastrutture e del sostegno all’edilizia residenziale».

Quali soluzioni avete intrapreso per fronteggiare la situazione?

“Manitou si è sempre distinta per l’attenzione ai rapporti con la propria rete di concessionari, che non abbiamo voluto gravare con condizioni economicamente non sostenibili. Questo modello di relazione ci consente oggi di continuare a stare sul mercato valutando caso per caso le singole necessità ed esigenze, il tutto a vantaggio del cliente finale. Il supporto offerto è non solo di tipo finanziario, per esempio attraverso campagne specifiche, ma è anche legato agli aspetti di servizio, come l’estensione della garanzia sui prodotti, che intendiamo valorizzare con sempre maggiore decisione”.

Carlo Alberto Razzoli

“Oggi siamo estremamente vicini ai nostri concessionari – interviene Carlo Alberto Razzoli, Responsabile Marketing – soprattutto con iniziative, interne ed esterne, mirate alla formazione professionale del personale commerciale. Lavoriamo sia per promuovere un’approfondita comprensione delle caratteristiche tecniche dei prodotti, anche di quelli della concorrenza, sia sul fronte della promozione di quegli strumenti a supporto della vendita che, sul mercato attuale, possono realmente fare la differenza, poiché permettono di incontrare e soddisfare tutte le altre diverse esigenze espresse dal cliente”.

Qual è la filosofia che guida lo sviluppo dei prodotti Manitou?

“L’evoluzione delle normative a livello europeo – riprende Tiziano Guerzoni – ha dato ragione a quei produttori che, come Manitou, hanno sempre posto la sicurezza non come un obiettivo, ma quale presupposto per la ricerca di soluzioni sempre migliori, mettendo perciò al primo posto la figura dell’operatore. Con la serie MRT+ Privilege questa idea è stata sviluppata al limite delle attuali possibilità. Oggi, infatti, la macchina non è più chiamata a dare una mera risposta alla volontà dell’operatore. Piuttosto è la macchina stessa a creare le condizioni di lavoro più semplici, efficaci e sicure per chi la conduce, soprattutto quando non si tratta di uno specialista.

La professionalità dell’operatore è e sarà sempre determinante per poter sfruttare al massimo le caratteristiche e, in ultima istanza, l’elevata produttività potenziale della macchina. Proprio per questa ragione riteniamo fondamentale abbinare al prodotto anche servizi come i corsi di formazione, mirati ad accrescere le competenze di chi usa sollevatori così evoluti. Parallelamente, lo sviluppo tecnologico assicura condizioni operative confortevoli e garantisce quell’affidabilità che permette all’impresa di mettere a frutto l’investimento sostenuto”.

 

Tecnologia all’avanguardia

Per l’ultimo trimestre 2013 Manitou ha preparato ulteriori evoluzioni ai propri modelli prodotti in Italia, specie nel segmento dai 18 ai 25 metri di altezza che, con la gamma dei telescopici rotativi, già costituisce il riferimento nel mercato dei sollevatori utilizzati nell’edilizia e nelle infrastrutture.

I nuovi MRT+ Privilege 1850, 2150 e 2540 si distinguono infatti per ergonomia, comfort, tecnologia e prestazioni migliorate. Si tratta di macchine versatili che, grazie alla sostituzione rapida degli accessori tramite il sistema di riconoscimento automatico e la rotazione della torretta, possono svolgere le attività di:

– sollevatore telescopico fuoristrada, dotato di altezza e sbraccio di lavoro notevoli e di una notevole produttività assicurata anche in cantieri piccoli e medi;

– gru per spostare carichi pesanti e voluminosi, con il vantaggio del radiocomando per una precisione assoluta;

– piattaforma porta-persone, estensibile e orientabile, fino a 1.000 kg di capacità.

Le principali caratteristiche tecniche sono di altissimo livello, a cominciare dalla potente motorizzazione (150 hp, in grado di erogare la coppia massima da 1.200 a 1.600 rpm) che, offre un ottimale rapporto velocità/potenza; quando necessario, il sollevatore può essere collegato alla rete elettrica esterna e funzionare a motore spento.

Il sistema di stabilizzazione telescopico a forbice è modulabile, con possibilità di estensione di tutti o parte degli stabilizzatori in caso di ostacoli, simultaneamente o singolarmente. Il diagramma di carico, controllato da un microprocessore, è adattabile a seconda dell’ambiente di lavoro e dispone di un dispositivo automatico di blocco dell’oscillazione dell’assale posteriore.

Il braccio a sezione pentagonale, decisamente più rigido rispetto a quelli rettangolari, conferisce maggior precisione nei movimenti, specie alle massime aperture, attraverso un miglior auto-centraggio e la riduzione delle oscillazioni laterali.

Numerosissimi gli accessori disponibili – argani idraulici, cestelli portapersone anche per impieghi particolari, braccetti tralicciati di sollevamento, forche di tipo flottante (per condizioni di carico non in piano o di tipo FEM), braccetti, cestelli estensibili e orientabili, benne, ecc. – tutti progettati, realizzati e omologati da Manitou.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here