Propulsioni alternative

Elettrificazione: il “Project Zeus” di CNH

L’ultimo episodio online di Behind the Wheel presenta il lancio di “ProjectZeus” targato CASE Construction Equipment: il modello 580 EV è la prima terna completamente elettrica del settore macchine movimento terra.

CNH Industrial sta continuamente allargando i confini di ciò che è possibile realizzare con energia pulita e carburanti alternativi. L’Azienda propone un ampio portafoglio di sistemi di propulsione alternativi ed è impegnata a fornire soluzioni ecocompatibili ed economicamente sostenibili.

Un esempio lampante di questo impegno è “ProjectZeus”, ovvero il CASE 580 EV (Electric Vehicle, veicolo elettrico), la prima terna completamente elettrica al mondo nel settore movimento terra.
L’ultimissimo episodio online di Behind the Wheel presenta agli spettatori questa innovazione diventata realtà e targata CASE Construction Equipment.

“ProjectZeus” verso il futuro

In un momento in cui le macchine movimento terra elettriche ottengono sempre maggiori
consensi, la 580 EV offre ai clienti un’alternativa potente al fine di ridurre la loro impronta di carbonio totale. In termini di potenza e performance, le prestazioni della 580 EV
corrispondono a quelle di una terna CASE tradizionale, con in più i vantaggi di una macchina elettrificata. Vantaggi unici ad esempio negli ambienti urbani, quali in particolare la riduzione del rumore e delle emissioni, che rendono questa macchina appetibile per le ditte appaltatrici di lavori pubblici e per gli enti statali e municipali incentivati a utilizzare mezzi alimentati con fonti energetiche alternative.
La 580 EV è alimentata da un pacco batterie agli ioni di litio da 480 volt e 90 chilowattora che può essere ricaricato da qualsiasi presa a 220 volt / trifase. Anche se le applicazioni possano variare, una singola carica è in grado di supportare i normali turni lavorativi quotidiani di otto ore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here