Gru retrocabina

Effer 205: un nuovo modello con ralla

Effer ha creato un nuovo modello con ralla nella gamma delle 20 txm, gestito tramite il sistema elettronico DMU 3000 PLUS. Effer 205 consente all’operatore di caricare e scaricare materiali con una notevole velocità operativa, rendendolo così più competitivo. Per questo motivo la 205 è un ottimo partner di lavoro per chi opera nel settore delle costruzioni.

Inoltre, grazie al sistema a ralla per la rotazione continua, questa gru dà il suo meglio anche in caso di installazione posteriore e carico e scarico con rimorchio.

Oltre alle funzioni della gru, il sistema di controllo elettronico DMU 3000 PLUS gestisce anche altre funzioni del camion (es.: accensione e spegnimento direttamente dal radiocomando), e memorizza i cicli operativi della gru e aggiorna l’operatore sulle attività di manutenzione ordinaria.

Grazie alla sua struttura in acciaio ad alta resistenza, Effer 205 è una gru davvero leggera e compatta ma non teme i lavori pesanti: infatti garantisce altissime performance e potenza di sollevamento.

È anche stata progettata con un sistema a doppia biella che consente all’operatore di lavorare a piena capacità sia con il braccio in posizione orizzontale che in verticale.

E se con la 205 serve andare più lontano, si può sempre aggiungere il jib alla gru in versione base per avere sempre lo strumento più adatto alle proprie necessità.

Fra le varie opzioni, se si vuole risparmiare tempo per il montaggio e smontaggio del jib o altri accessori sulla gru, per il modello 205 è possibile richiedere il dispositivo Quickfaster che permette di connettere tutti i tubi in un unico gesto.

Effer sarà presente anche a Conexpo dove esporrà allo Stand G1119 nel Gold Lot con i partner NALE (Usa) e DEL Equipment (Canada) concentrandosi sui Topseller per la gamma grande con una portata dalle 30 alle 300 txm. Negli Stati Uniti e in Canada queste gru sono estremamente utilizzate nell’edilizia ed in particolare nel lavoro sui grattacieli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here