Escavatori cingolati

Il nuovo Doosan DX300LC-7 da 30 ton

Doosan ha lanciato il suo primo escavatore cingolato di medie dimensioni Stage V: il nuovo DX300LC-7 da 30 tonnellate. Questo nuovo modello serie “-7” offre una combinazione tra grandi prestazioni, caratteristiche operative, efficienza dei consumi, affidabilità e durata ineguagliata nella sua classe.

Il nuovo DX300LC-7 Stage V è un’ulteriore elaborazione del grande successo riscosso dalla precedente versione Stage IV. Questa macchina introduce importanti migliorie in termini di comfort dell’operatore, precisione dei movimenti, produttività, disponibilità operativa e ritorno dell’investimento, con una particolare attenzione dedicata a riduzione dei consumi, incremento di potenza, robustezza e versatilità.

Comfort, manovrabilità e novità in cabina

Già eccellente per spaziosità ed ergonomia, la nuova cabina del modello DX300LC-7 porta il comfort dell’operatore e la facilità d’uso a livelli senza precedenti. Oltre al nuovo sedile di alta qualità, la nuova cabina offre ancora più dotazioni di serie rispetto alle altre macchine sul mercato, a garanzia di maneggevolezza e precisione estreme in tutte le applicazioni.

Le nuove dotazioni chiave in cabina comprendono:

  • Nuovo quadro indicatori LCD touchscreen da 8″ che fornisce una maggiore densità di informazioni grazie allo schermo del 30% più ampio
  • Sistema stereo integrato nel quadro indicatori
  • Sistema di avviamento intelligente senza chiave (opzionale)
  • Interno abitacolo ridisegnato
  • Rilevamento ostacoli con sistema sonoro a ultrasuoni (opzionale)
  • Luci LED (opzionale)
  • Protezioni laterali (opzionale)
  • Compressore aria (opzionale)

Diesel di ultima generazione

Per garantire conformità con i requisiti antinquinamento Stage V, il nuovo escavatore DX300LC-7 monta l’ultimissima generazione del diesel Doosan DL08, erogante 202 kW di potenza a 1800 giri/min.  Il DL08 è stato aggiornato per superare i requisiti normativi Stage V senza dover ricorrere al ricircolo dei gas di scarico (EGR), sistema che incrementa il volume di aria disponibile durante la combustione, elevando la temperatura del processo e riducendo notevolmente la quantità di particolato prodotto. Questo si combina con la grande efficienza del sistema di post-trattamento DOC/DPF+SCR per assicurare emissioni ridotte al minimo.

Grazie alla nuova tecnologia, le esigenze di manutenzione del filtro antiparticolato diesel (DPF) sono notevolmente inferiori, senza nessun intervento richiesto prima delle 8000 ore di funzionamento.

La maggiore efficienza energetica del motore DL08, abbinata al nuovo distributore idraulico e al sistema di gestione elettronico della potenza di nuova generazione SPC3, riduce i consumi, con un -7% in modalità S e un -6% in modalità P+ rispetto alle macchine della generazione precedente.

Il nuovo modello DX300LC-7 viene fornito equipaggiato di serie in fabbrica con l’avanzato sistema per il monitoraggio wireless delle macchine DoosanConnect.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here