Accordi

Dieci sceglie FPT Industrial

per webDieci e FTP Industrial hanno firmato un nuovo accordo di fornitura a lungo termine che conferma la scelta dei motori FPT anche per quanto riguarda i nuovi prodotti Stage IV/Tier 4 Final.
Il rapporto tra FPT Industrial e Dieci (produttore di sollevatori telescopici e betoniere autocaricanti) è di lunga data, ed è iniziato negli anni ’80. La gamma di macchine industriali, edili e agricole di Dieci è equipaggiata con gli affidabilissimi motori NEF di FPT Industrial,confermando la forza dell’offerta FPT nei settori delle costruzioni, del movimento terra e dell’agricoltura.

I motori NEF 45/Stage IV di FPT, che offrono potenze da 92 a 125 kW, saranno usati da Dieci accanto ai NEF/45 Stage IIIA e Stage IIIB, destinati ai paesi extraeuropei con limiti di emissioni più bassi. I motori forniti per i sollevatori telescopici hanno una curva di coppia specifica per questo tipo di applicazione. L’eccellente freno motore consente ai veicoli Dieci di ridurre l’utilizzo dei freni meccanici nelle missioni più pesanti – specialmente quelle in miniera.

testoPer raggiungere il livello di emissioni di legge stabilito per i motori Stage IIIB, FPT Industrial utilizza la strategia SCR Only. La stessa strategia garantisce anche la conformità agli standard Stage IV, attraverso l’uso del sistema HI-eSCR (High-efficiency Selective Catalytic Reduction). Brevettato da FPT, il trattamento di riduzione catalica HI-eSCR garantisce un abbattimento degli ossidi di azoto superiore al 95%.

Grazie alla notevole qualità e affidabilità delle macchine sviluppate in partnership, FPT e Dieci hanno stabilito il Guinness World Record per il viaggio più lungo effettuato con un elevatore telescopico.
Alimentato con motore FPT Industrial Stage IIIB/Tier 4 Interim, e abbinato a un sistema di trasmissione Dieci Vario System EVO 2 a variazione continua, l’elevatore telescopico ha percorso ben 878 km – partendo dallo stabilimento di Dieci a Montecchio, Italia, fino a Humpolec in Repubblica Ceca.
Né il Passo del Brennero, né le Alpi (affrontate con un equipaggiamento completamente standard), hanno rappresentato un ostacolo per il sollevatore telescopico, che ha mostrato incrollabili doti di comfort e resistenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here