Riconoscimenti

Dieci e Walvoil: accoppiata vincente

Walvoil e Dieci si sono aggiudicate sia il prestigioso premio “Novità Tecnica 2020-21” (dedicato a mezzi e dispositivi che presentano carattere di assoluta innovazione) che il “Premio Blu 2020-21” (destinato alle soluzioni che si distinguono in temaambientale), per la realizzazione dell’ Adaptive Load Sensing (ALS), sistema che riduce al minimo la dispersione di energia nel sistema oleodinamico degli elevatori telescopici, migliorando considerevolmente l’efficienza del veicolo e ottenendo, di conseguenza, una riduzione dell’usura e dei consumi.

L’assegnazione è avvenuta in occasione del “Concorso Novità Tecniche”,  a Eima Digital Preview 2020, indetto da FederUnacoma per premiare e valorizzare i prodotti più innovativi proposti dall’industria di settore.

Sinergie che premiano

Walvoil, brand storico del settore oleodinamico emiliano, e oggi parte di Interpump Group, racchiude in sé le esperienze dei brand Hydrocontrol e Galtech, affermandosi come uno dei principali produttori mondiali di prodotti oleodinamici, elettronici e meccatronici. Dieci è dal 1982 azienda leader mondiale nella progettazione e costruzione di elevatori telescopici, con una gamma di 110 modelli per l’agricoltura, l’edilizia e l’industria pesante caratterizzati da una continua innovazione, grazie alle nuove soluzioni costantemente studiate e applicate per venire incontro alle richieste del mercato.

L’innovazione elaborata dalla sinergia fra Walvoil e Dieci nasce da una considerazione importante: i sistemi idraulici sono parte essenziale delle più moderne e diffuse macchine agricole, in questi sistemi, per assicurare il controllo simultaneo dei movimenti, la pompa idraulica genera una pressione maggiore di quanto realmente necessario, un valore prefissato chiamato di “margine di Stand-by” che costituisce una considerevole perdita di energia, limitando le prestazioni generali del veicolo e aumentando inutilmente usura e consumi, a tutto discapito dell’efficienza e dell’impatto ambientale.

Un sistema innovativo

Per dare una soluzione a questo problema, Walvoil ha ideato l’Adaptive Load Sensing, un sistema che è in grado di modulare il valore di “margine di Stand-by” a seconda delle reali esigenze di lavoro della macchina, variandolo automaticamente solo quando e di quanto richiesto.

In partnership con Dieci, il sistema ALS è stato testato con successo su un elevatore telescopico Agri Plus 42.7 GD, una delle macchine di punta della gamma Dieci per l’agricoltura. Durante i test, il Team Tecnico Walvoil-Dieci ha rilevato sull’Agri Plus un calo dei valori di dispersione energetica pari al 28% durante le operazioni con il braccio, e fino al 45% durante le fasi di movimento del veicolo, con un notevole miglioramento delle prestazioni generali della macchina ai vari regimi. Inoltre i test hanno evidenziato ulteriori importanti vantaggi, prima di tutto In termini di Sicurezza: agendo direttamente sul segnale idraulico, l’ALS evita la complessità funzionale associata al segnale digitale. Inoltre, in caso di guasti, viene automaticamente ripristinato il funzionamento originale, evitando il fermo macchina. Poi in termini di Stabilità: il controllo del valore di pressione permette di migliorare la stabilità della macchina, con un conseguente utilizzo più confortevole. E per finire, in termini di Ammodernamento: i pochi elementi del kit ALS possono essere facilmente installati anche su elevatori più datati, allungandone la vita operativa e migliorandone le prestazioni. Più efficienza energetica, più produttività, maggiore controllo, possibilità di personalizzazione, maggiore sicurezza e stabilità, possibilità di ammodernamento di macchine datate: tutti questi sono i vantaggi del sistema Adaptive Load Sensing ad Eima Digital il prossimo 11 di novembre, presso lo spazio virtuale Agorà (room 3) alle ore 15:00

Registrazione gratuita sul portale Eima – https://www.eima.it/it/visitatori/user-form.php

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here