Partnership

CTE e Genie insieme da oltre 30 anni

Un accordo siglato nel 1987 e portato avanti con proficua collaborazione per la distribuzione delle piattaforme Genie in Italia: sono trascorsi ben 32 anni e da allora CTE e Genie continuano a lavorare fianco a fianco per il mercato italiano. A dimostrarlo anche la partecipazione alla fiera piacentina GIS dove per tre edizioni consecutive i due partner hanno esposto le proprie novità di prodotto in una grande area condivisa.

Nella fotografia scattata al GIS 2019, da sinistra: Marco Govoni, CTE Sales Director, Giuseppe Maniero, CTE Senior Area Manager for the Domestic Market, Cristophe Rousseau, Direttore Commerciale Genie per l’Europa del Sud, Lorenzo Cipriani, CTE President, Giampaolo Piovan, CTE board of directors, e Marco Corradi, Responsabile commerciale Genie per l’Italia.

Le novità di Genie e CTE

Genie ha presentato le più recenti novità di gamma insieme ad altre numerose tecnologie d’avanguardia. Tra gli highlights, la piattaforma ibrida Genie Z-60 FE e le nuove piattaforme a forbice GS-1330m e GS-4655, insieme alla PLE a braccio telescopico S-65 XC. L’alta tecnologia è stata sotto i riflettori: trazione elettrica e-Drive di ultima generazione per i modelli GS, una nuova maxi cesta di 4 m di larghezza per le piattaforme a braccio telescopico, un accessorio di sicurezza Genie LiftGuard per agevolare lo sbarco in quota e una dimostrazione live del nuovo sistema di telematica Genie LiftConnect.

CTE ha presentato in anteprima mondiale una nuova autocarrata con una particolare stabilizzazione: la fortunatissima ZED 20 è infatti da ora disponibile con stabilizzazione HN, cioè ad H e stretta (narrow). In esposizione era presente anche l’articolata da 25 m su 3,5 ton ZED 25 HV con Smart Stability Stystem e il ragno TRACCESS 230, in rappresentanza della versatile gamma di piattaforme cingolate da 13 a 27 m di altezza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here