Gru & minigru

Cosa porterà Jekko al GIS 2019

Un prodotto di punta di JekkoRitorna l’appuntamento biennale con GIS – Giornate Italiane del Sollevamento e dei Trasporti Eccezionali, a Piacenza dal 3 al 5 ottobre. La fiera, giunta alla settima edizione, è l’unico evento italiano dedicato alle macchine e alle attrezzature per il sollevamento e ha un orizzonte sempre più internazionale.

Lo stand di Jekko a GIS 2017
Jekko alla scorsa edizione del GIS

Jekko non poteva mancare a questa importante manifestazione e parteciperà anche quest’anno con rinnovato entusiasmo. Allo stand Jekko, situato nell’area esterna, numero M16/N15, troveranno spazio le più recenti novità dell’azienda trevigiana accanto a modelli ormai consolidati.

I prodotti Jekko esposti

In rappresentanza della linea SPX spiccano la nuova SPX532, già grande successo al Bauma e prima di una nuova generazione di minigru, e la SPX1280, restyling della SPX1275 con importanti miglioramenti apportati al sistema di stabilizzazione, al sistema idraulico e al software. Saranno presenti anche la minigru bestseller SPX424, una delle gru compatte più performanti e di semplice utilizzo sul mercato, e la SPX312, la più piccola della gamma Jekko.

Per quanto riguarda la linea JF, Jekko esporrà la JF545, gru articolata su cingoli molto apprezzata in tutto il mondo, e la JF30, gru che fa della facilità di utilizzo e della grande capacità di sollevamento rispetto all’area di stabilizzazione le sue caratteristiche distintive.

La SPX424 al lavoro

A completamento, Jekko presenterà anche la MPK06, la prima di una nuova generazione di Pick & Carry sotto le 2 tonnellate, totalmente elettrica e utilizzabile sia in modalità Pick & Carry con gancio o con argano sia equipaggiata con manipolatori per vetro.

Saranno inoltre esposte anche una seconda SPX532 presso lo stand NMG Italia (B30/C2, Padiglione 1), una SPX536 presso lo stand Mollo Noleggio (L19, Area Esterna) e una JF40 presso lo stand Cofiloc (I42/L15)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here