Demolizioni urbane

Cinque Bobcat per demolire all’interno a Milano

Demolire uno stabile in centro a Milano richiede delle prerogative specifiche. Il lavoro deve essere realizzato con attenzione chirurgica, senza danneggiare le costruzioni adiacenti e senza arrecare disturbo ai residenti, nel pieno rispetto delle normative ambientali e di sicurezza.

Questo è il caso di una demolizione degli interni di un prestigioso stabile di cinque piani nel pieno centro di Milano. Lo studio di progettazione, per questa delicata demolizione, ha considerato ideale, per la gestione dei lavori, la scelta di cinque macchine compatte Bobcat: due miniescavatori E17z, un miniescavatore E10z e due minipale S70.

Ingombri limitati

Grazie a ingombri e pesi limitati i tre miniescavatori, con relativi martelli demolitori e pinze idrauliche, hanno potuto occuparsi, con la massima precisione, della decostruzione selettiva che ha interessato parti del solaio per l’adeguamento di quota dell’interpiano interno e per l’inserimento di vani scala e vani ascensore. Per la demolizione con il sistema top-down del piano di copertura per realizzare il sopralzo di un o più piani, è stato utilizzato l’E17z.

Le due minipale S70 hanno completato l’opera con la movimentazione e rimozione dei detriti, scaricati in cassoni auto ribaltanti, a loro volta movimentati con la gru di cantiere.

Le cinque compatte Bobcat coinvolte nei lavori all’interno dell’edificio sono riuscite a lavorare anche negli spazi più ristretti, dove macchine più ingombranti non avrebbero avuto possibilità di manovra.

E17z  pensato per il mercato italiano

Il miniescavatore E17z nasce nel 2017 espressamente per le esigenze dei cantieri nel mercato italiano grazie alla combinazione ottimale in questa categoria di diverse prerogative: dal girosagoma, al posto guida spazioso e confortevole, alla facilità di trasporto dato da un peso di circa 1,6 tonnellate. A ciò si aggiungono i notevoli vantaggi offerti in termini di forze di scavo, gamma di lavoro, fluidità delle funzioni, potenza idraulica e rapidità dei tempi di ciclo, affidabilità e facilità nella manutenzione.

In particolare la funzionalità del girosagoma dell’E17z è stata ulteriormente perfezionata grazie al design ZHS (Zero House Swing) di Bobcat che assicura piena protezione agli angoli anteriori della torretta durante la rotazione. Il profilo ZHS offre così 320° di rotazione libera in prossimità di oggetti, fondamentale per i lavori in spazi interni, dove ogni millimetro conta.

Le dimensioni compatte, unite alla stabilità eccellente, hanno fatto di questo mezzo la scelta ideale per la demolizione di strutture portanti quali travi, pilastri, sezioni in cemento armato all’interno degli spazi ristretti dell’edifico di Milano.

E10z, tra i più piccoli

L’escavatore compatto E10z è stato dedicato alla demolizione del solaio per l’adeguamento delle quote interne rispetto alle volumetrie esistenti. Grazie a una carreggiata in modalità retratta di soli 71 cm, il miniescavatore è stato in grado di accedere a siti difficili e angusti per i quali l’unica altra alternativa sarebbe stato il lavoro manuale.

Questo modello riesce infatti ad attraversare ingressi più stretti e a lavorare in spazi inferiori rispetto agli altri escavatori. Il girosagoma assicura la massima flessibilità per ruotare, offrendo al tempo stesso la massima protezione dal contatto accidentale con gli oggetti circostanti.

Leader di mercato nella categoria di escavatori da 1 tonnellata, l’E10z ha raggiunto, già nel 2018, 10° anno di anniversario della macchina, il risultato eccezionale di 10.000 unità vendute. Primo modello di escavatore progettato e realizzato interamente in Europa, l’E10z ha una profondità di scavo massima pari a 1,82 m e un peso di 1.066 kg. E’ sviluppato per offrire la migliore combinazione tra prestazioni elevate, stabilità, sicurezza dell’operatore, ergonomia e durevolezza nel mercato degli escavatori compatti.

S70, pala pluripremiata

La mini pala Bobcat S70 si è aggiudicata nel 2020 il premio LCO (Lowest Cost of Ownership) per il più basso costo di proprietà nella categoria delle mini pale gommate (skid-steer loaders) per il terzo anno consecutivo. Alla più piccola pala dell’azienda è stato anche conferito il premio HRV (Highest Retained Value), in qualità di macchina con il migliore valore residuo, a testimonianza della longevità e della qualità delle macchine Bobcat.

La S70 è il modello più piccolo tra le mini gommate Bobcat. Con una larghezza di 901 mm, altezza di 1.814 mm, lunghezza complessiva con benna standard di 2.472 mm e peso operativo di soli 1.268 kg, la pala compatta S70 ha soddisfatto in pieno i requisiti di compattezza, trasportabilità e manovrabilità richiesti per la gestione della movimentazione del materiale di risulta all’interno degli spazi ristretti del cantiere dello stabilimento meneghino, dove pale più grandi non avrebbero potuto essere manovrate in modo efficiente.

Un’azienda storica

Responsabile della progettazione dei lavori di questa demolizione è la società Seli manutenzioni generali srl di Monza, realtà storica nata a Milano negli anni sessanta e specializzata in finiture di fabbricati civili ed industriali. La società è strutturata in quattro Business Unit, la più recente delle quali dedicata proprio alle demolizioni, ha visto l’ingresso in azienda di alcuni tecnici e di Ivano Perego in qualità di responsabile commerciale. Da ottobre ad oggi la divisione sta acquisendo importanti commesse in particolare a Milano e provincia.

Ivano Perego con gli operatori

Per Seli la scelta delle macchine considerate più idonee per svolgere una demolizione così importante è ricaduta sulle compatte Bobcat. “Abbiamo scelto di acquistare minipale e miniescavatori Bobcat in quanto li consideriamo estremamente performanti ed affidabili” ha affermato Ivano Perego. “Questo ci consente di garantire al cliente un lavoro condotto con la massima efficienza e precisione. I nostri operatori si sono dimostrati completamente soddisfatti della qualità dei mezzi e accessori Bobcat, sia in termini di potenza che di comfort e sicurezza. Siamo quindi convinti della scelta dei mezzi e della partnership con il concessionario Bobcat DMO.”

da sx: Gianmaria Lupis – responsabile commerciale DMO per la Lombardia, Ivano Perego – responsabile commerciale divisione Demolizione e Scavi di Seli Manutenzioni Generali srl

Di recente, infatti, Seli ha siglato un accordo con DMO – importatore esclusivo Doosan e Bobcat per Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Lombardia nelle province di Milano, Cremona, Mantova, Lodi, Pavia, Varese, Monza e Brianza – come principale fornitore per il noleggio e la vendita di macchine movimento terra.

La trattativa con Seli è stata condotta da Gianmaria Lupis, responsabile commerciale DMO per la Lombardia. “Il rapporto commerciale di reciproca stima e fiducia con Seli ha reso possibile importanti forniture, tra cui le cinque macchine compatte Bobcat coinvolte in questo lavoro di demolizione” ha affermato Gianmaria Lupis. “Alla vendita e noleggio DMO affianca un efficiente servizio assistenza, che si è rivelato determinante nella scelta da parte di Seli.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here