Macchine elettriche

Il cantiere Wacker è a emissioni zero

Per un cantiere notturno nella zona pedonale di Copenaghen, alla fine del 2019 erano necessarie macchine e attrezzature per l’edilizia particolarmente silenziose. Durante la posa di nuovi cavi, è stata utilizzata quasi l’intera famiglia di macchinari a emissioni zero di Wacker Neuson: dal costipatore a batteria alle pale gommate elettriche fino al miniescavatore EZ17e.

Nessun compromesso nonostante la modalità operativa priva di emissioni: questo è ciò che promettono le soluzioni a emissioni zero di Wacker Neuson. Alla fine del 2019, tali funzioni sono state dimostrate nella zona centrale pedonale di Copenaghen durante la posa di nuovi cavi. Per garantire che non ci fossero restrizioni sugli orari di apertura per i negozi della zona e per non disturbare i residenti, i lavori sono stati svolti principalmente durante la notte e nelle prime ore del mattino. Con la linea di macchine a emissioni zero di Wacker Neuson, è stato possibile gestire l’intero cantiere a zero emissioni e in modo molto silenzioso. Durante la misurazione del rumore nella città di Copenaghen, non sono state registrate emissioni di rumore: soltanto i camion della spazzatura di passaggio con motori convenzionali hanno generato valori misurabili.

A causa del crescente problema delle emissioni, in particolare nelle aree urbane, e delle soluzioni sempre più economiche a disposizione, osserviamo una crescente necessità di soluzioni a zero emissioni”, afferma Alexander Greschner, direttore commerciale di Wacker Neuson Group. “Cinque anni fa abbiamo introdotto una novità mondiale con il nostro costipatore alimentato a batteria e da allora abbiamo ampliato il nostro portafoglio di macchine senza emissioni, che ora comprende un totale di 13 prodotti per l’edilizia.”

Emissioni zero per l’intero cantiere

Il noleggiatore danese  GSV ha fornito all’appaltatore i prodotti a emissioni zero di Wacker Neuson. Peter Fritzbøger, responsabile vendite e marketing di GSV, parla delle soluzioni di Wacker Neuson: “La nostra esperienza dimostra che le macchine a zero emissioni sono facili da usare, non è richiesta alcuna formazione specifica e funzionano in modo affidabile come lo fanno le macchine convenzionali.” Per prima cosa, si è provveduto alla demolizione del selciato nel centro di Copenaghen con l’escavatore Zero Tail completamente elettrico EZ17e e quindi si è scavata la terra, grazie al design compatto, la parte posteriore non sporgeva mai oltre il telaio. L’escavatore da 1,5 tonnellate non è in alcun modo inferiore ai miniescavatori a carburante della stessa classe: Tutte le funzioni idrauliche hanno le stesse prestazioni del modello convenzionale. Grazie alla gestione intelligente della ricarica, l’escavatore EZ17e può essere utilizzato in modo completamente flessibile con l’uso della batteria, in quanto la capacità di ricarica è sufficiente per un giorno lavorativo medio. Inoltre, l’escavatore è caricabile durante il funzionamento, quindi la macchina può essere caricata durante i lavori fissi, come per il settore della demolizione di interni. La batteria può essere caricata da una normale presa domestica (110-230 volt). Inoltre, è possibile anche una ricarica rapida con l’utilizzo dell’elettricità ad alta tensione.

Il materiale scavato è stato portato via con l’aiuto del dumper gommato elettrico DW15e con un carico utile di 1,5 tonnellate. Il dumper è equipaggiato con un proprio motore elettrico per la trazione e per l’idraulica di lavoro, per gestire le prestazioni in base al fabbisogno e in modo indipendente e per minimizzare il consumo di energia. Durante la frenata della macchina o in discesa, l’energia viene nuovamente generata nell’accumulatore e usata per la ricarica dell’accumulatore. La batteria esente da manutenzione viene fornita con caricabatterie integrato, che può essere facilmente inserito nella stazione di ricarica. Inoltre, la pala gommata WL20e è stata utilizzata per il trasporto di materiale in cantiere. La pala gommata ha una capacità benna di 0,2 metri cubi ed è dotata di serie di una batteria AGM di alta qualità (“Absorbent Glass Mat”), che si contraddistingue per un impiego particolarmente semplice e la facilità nella manutenzione.

E infine la compattazione

Dopo il completamento della posa dei cavi nella zona pedonale, il terreno è stato compattato con un costipatore a batteria e una piastra vibrante. La piastra vibrante AP1850e a batteria è stata utilizzata per aree più grandi, mentre il costipatore a batteria AS50e è stato usato per aree ristrette. Entrambi possono funzionare con lo stesso accumulatore modulare agli ioni di litio, che può essere sostituito in pochissimo tempo. Questo accumulatore è stato appositamente progettato per lavori edili difficili e fornisce l’energia sufficiente per tutto il lavoro che una macchina di compattazione deve svolgere in una giornata lavorativa media.

La gamma di prodotti a emissioni zero di Wacker Neuson comprende tre costipatori a batteria, tre piastre vibranti a batteria, l’escavatore dual power (ibrido), un miniescavatore elettrico, una pala gommata elettrico, dumper a catena e dumper gommati azionati elettricamente e un sistema di vibrazione interno per la compattazione del calcestruzzo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here