Carri di perforazione

Boomer M20: il carro evoluto di Epiroc

Boomer M20  fa parte della nuova generazione di carri di perforazione  da galleria di Epiroc ed è il primo al mondo con idraulica, elettronica e sensori protetti.
Il nuovo Boomer Epiroc M20 è progettato per ridurre al minimo gli interventi di manutenzione non programmati e per massimizzare i tempi di attività e le prestazioni.

Boomer 20: un design speciale

Una parte impegnativa del lavoro in sotterraneo è l’usura quotidiana dei tubi idraulici. Il distacco e la caduta di detriti e la continua usura dovuta al contatto con il suolo e le pareti della galleria richiedono una continua sostituzione dei tubi. Il design del braccio del Boomer M20 con l’idraulica posta all’interno riduce al minimo i fermi-macchina per la sostituzione dei tubi idraulici, mantenendo la macchina in funzione anche nelle condizioni più difficili.
Il Boomer M20 è stato sviluppato in stretta collaborazione con i principali clienti ed è il risultato di un’ampia ricerca e di test in ambiente reale. È la scelta perfetta per le miniere e per le imprese che vogliono superare la concorrenza grazie all’innovazione“, afferma Niklas Berggren, Global Product Manager Face Drilling Equipment di Epiroc.

Funzioni automatizzate per qualità superiore

L’alta precisione e le prestazioni sono assicurate dalle funzioni di automazione a bordo, dalle capacità di accesso ai dati di perforazione da remoto e dai piani di volata digitali che offrono maggiore affidabilità e qualità all’intero ciclo di perforazione. Utilizzando l’High Performance Development, il Boomer M20 permette all’operatore di impostare e modificare i piani di volata direttamente al fronte, eliminando la necessità di intervenire dall’ufficio.
Con la gestione digitale dei piani di volata, lo sfondo sarà maggiore, più preciso e con meno sovrascavi. Abbiamo evidenziato un risparmio totale sui costi fino al 25% e un aumento della produttività fino al 40%“, dice Berggren.

 

Ambiente di lavoro più sicuro

 

Il Boomer M20 è stato progettato pensando alla sicurezza; grazie a diverse caratteristiche, la macchina offre un ambiente di lavoro sicuro ed ergonomico per gli operatori.
La sicurezza è stata per noi fondamentale sin dal primo giorno. È la nostra massima priorità e con questo carro di perforazione abbiamo fatto grandi sforzi per migliorare la sicurezza degli operatori“, afferma Berggren.
Grazie alle capacità di gestione da remoto, gli operatori possono perforare da una distanza di sicurezza, lontana dalle aree pericolose sul fronte della galleria e mantenere la produzione anche durante i cambi di turno.
Grazie ai joystick multifunzionali, gli operatori possono tenere gli occhi sul lavoro in ogni momento. La cabina, unica nel suo genere, è progettata per offrire una visibilità ottimale e, grazie a speciali materiali, una sensibile riduzione del rumore e delle vibrazioni (il livello di rumorosità è mantenuto a soli 65 dB). La piattaforma di servizio è sicura rappresentando un altro grande vantaggio ed evitando qualsiasi operazione in prossimità del fronte in condizioni di roccia non sostenuta.

L’opzione elettrica

Epiroc continua a sostenere l’elettrificazione nelle miniere sotterranee e il nuovo Boomer M20 può essere fornito con alimentazione elettrica a batteria. Un Boomer M20 alimentato a batteria porta ulteriori vantaggi in termini di salute, manutenzione, ventilazione e raffreddamento.
Con il caricabatterie a bordo, l’operatore non ha bisogno di pianificare la ricarica, poiché questa avviene automaticamente durante la connessione alla rete in fase di perforazione. Grazie alla batteria ad alta capacità, il Boomer M20 ha una notevole autonomia per gli spostamenti non inficiando lo svolgimento dei turni di lavoro“, afferma Berggren.

Per sottolineare maggiormente questa fantastica innovazione, è stato realizzato uno spettacolare video. Il Boomer M20 è in equilibrio sui suoi innovativi e robusti bracci, sulla cima di una montagna. Il Presidente e CEO di Epiroc, Helena Hedblom, presenta personalmente il nuovo boomer nel video della campagna promozionale.
Siamo qui per il brivido di risolvere problemi reali. Per lo spirito di avventura e l’energia che si prova quando si affrontano nuove prospettive. Il Boomer M20 è un altro grande esempio di come facciamo la differenza attraverso l’innovazione“, dice Helena Hedblom.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here