Normative

Bisogna rinnovare il parco!

Giampiero Biglia_vicepresidente Unacea
Giampiero Biglia_vicepresidente Unacea

La Commissione europea ha presentato una proposta di riforma dell’attuale disciplina sulle emissioni inquinanti dei motori installati su macchine semoventi non destinate alla circolazione stradale. Il nuovo Regolamento sostituisce le attuali 28 normative nazionali in materia, armonizzando la disciplina su un tema quanto mai frammentario, considerando i ben 15 allegati e le 8 modifiche intervenute nel testo dalla direttiva di riferimento dal 1997 a oggi.

Eric Lepine_presidente Cece
Eric Lepine_presidente Cece

La nuova normativa, che si inserisce in un piano di più ampio respiro con cui la Commissione si è prefissa di diminuire in modo significativo le emissioni inquinanti dei motori, estende il suo orizzonte operativo fino al 2020, intervenendo sia sulla quantità di inquinanti prodotti sia sui tempi di introduzione dei nuovi motori sul mercato.

Secondo Eric Lepine, presidente del Cece, la proposta “necessita certamente di ulteriori studi e rifiniture, in particolare per quanto riguarda le disposizioni per la sostituzione dei motori e i produttori di macchine con serie limitate”. Giampiero Biglia, vicepresidente di Unacea, si sofferma sull’esigenza di un diverso approccio per un’effettiva tutela dell’ambiente: “Sono stati fatti enormi passi avanti per costruire motori efficienti a basse emissioni ma nulla è stato fatto per contrastare l’obsolescenza dell’attuale parco, il cui rinnovamento non viene in alcun modo incentivato. Ci auspichiamo che si possa giungere a un approccio che affronti il problema delle emissioni considerando l’interezza della macchina e le sue modalità d’uso, e non le sole emissioni del motore”.

Il testo integrale della proposta di Regolamento è disponibile sul sito web della Commissione.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here