Attrezzature

Aziende: Cangini al Bauma si racconta

Cangini festeggia al Bauma il suo anniversario. Presentando al pubblico internazionale quello che è il suo fiore all’occhiello: la ricerca.

Il Bauma di Monaco è l’appuntamento di maggior rilievo al mondo per il nostro settore. Torna sul panorama fieristico ogni tre anni … dobbiamo essere pronti”. Con queste poche parole Giorgio Cangini, Presidente della Cangini ha presentato al suo staff l’evento clou di quest’anno per il mercato mondiale.

I punti forti dei prodotti Cangini

La gamma offerta è vastissima: attrezzature, benne e attacchi rapidi, queste le tre macro-aree che in questi ultimi anni hanno visto un grandissimo lavoro progettuale. Che ha fra l’altro portato alla registrazione di 20 brevetti, concentrati principalmente sulla sicurezza.

Giorgio Cangini

Sono prodotti con l’anima, Cangini ha una storia che l’ha caratterizzata e guidata nel suo percorso di crescita” – riprende Giorgio Cangini.  “Dobbiamo però anche saper leggere il mercato, che non si accontenta di prodotti qualsiasi. Un prodotto che esce dal nostro stabilimento non solo è stato progettato, discusso, sviscerato in tutti i suoi aspetti e infine testato, ma ha anche un’anima, quella che gli infondiamo noi, modellata sulle esigenze del mercato e quindi mutevole, in continua evoluzione, dinamica. Se dotiamo i nostri prodotti di un’anima, ovvero della nostra maggiore attenzione e della nostra cura costante, questi saranno sicuramente un successo“.

I prodotti esposti al Bauma

Al Bauma Cangini porta tutte le sue gamme. Concentrando l’attenzione da un lato sugli attacchi rapidi e dall’altro sulle attrezzature sia attuali sia su quelle di nuova progettazione.  Al Bauma verranno esposti quindi tutti gli attacchi rapidi, alcuni dei quali coperti da brevetto internazionale. Per quanto riguarda le attrezzature, vengono presentate le ultime novità che riguardano le linee per la manutenzione del verde, per il lavoro forestale e per la manutenzione stradale. In esposizione anche tutta la gamma per il movimento terra e per il riciclo. Con il prodotto di punta, la benna vagliatrice Multiscreening a doppio cestello rotante, il cui innovativo concetto di vagliatura è stato coperto da brevetto. E la luce dei  riflettori è puntata sulla nuovissima lama dozer laser, completamente ripensata per aumentarne l’efficienza e la precisione, rinnovata nel design e nella strumentazione laser.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here