Nuove tecnologie

Automazione 5G per Volvo CE

La rete 5G sarà utilizzata presso lo stabilimento di ricerca e sviluppo di Volvo CE a Eskilstuna (Svezia) per sviluppare ulteriormente soluzioni per il controllo a distanza di macchine da costruzione e soluzioni completamente automatizzate. Sarà anche usata per aumentare la comprensione di come le macchine connesse possano creare un valore aggiunto per il cliente.

Un supporto tecnico importante

L’automazione ha diversi livelli e avere 5G è un supporto tecnico importante che ci consente di guidare lo sviluppo in questo settore. Queste prove a Eskilstuna includeranno il controllo remoto di una pala gommata convenzionale ma anche ulteriori test del portacarico per il concetto HX2 “, afferma Melker Jernberg, Presidente Volvo CE.
Possiamo vedere che l’interesse dell’industria nel 5G è considerevole. L’automazione dell’intero flusso significherà nuovi modi di lavorare e maggiori guadagni dall’efficienza. Ma per connettere macchine e veicoli business-critical richiede una soluzione in grado di gestire enormi quantità di dati con una connessione garantita. Questo è ciò che il 5G può darci. E siamo orgogliosi di guidare lo sviluppo 5G in Svezia insieme ai nostri partner “, afferma Anders Olsson, CEO di Telia Sweden.

Maggiore sicurezza

Con tempi di risposta estremamente brevi, elevata capacità e un elevato livello di accessibilità alla rete mobile, la tecnologia 5G  standardizzata può essere utilizzata per applicazioni come il controllo remoto di macchinari pesanti in tempo reale. Questo apre nuove opportunità per una maggiore efficienza, riducendo i costi e i rischi in ambienti pericolosi. “, afferma Magnus Frodigh, responsabile della ricerca di Ericsson.
Volvo CE, che nell’estate 2018 fa parte del programma partner 5G Telia,  Telia ed Ericsson hanno lavorato insieme per implementare questa tecnologia.
Stiamo eseguendo test locali a Eskilstuna, ma operiamo a livello globale. Le macchine connesse e le soluzioni autonome sono il futuro. Possono dare ai nostri clienti una produzione più efficiente, una logistica razionale, maggiore flessibilità e sicurezza. Riducendo al minimo i potenziali rischi e i tempi di fermo  macchina possiamo avvicinarci al nostro obiettivo di zero emissioni, zero incidenti e zero arresti non pianificati”, ha concluso Melker.
5G, la rete mobile di quinta generazione, rispetto al 4G, è più veloce ha maggiore accessibilità ed è in grado di gestire più dispositivi connessi contemporaneamente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here