Trattori biuso

Astra: due HD9 consegnati a Fagioli

Astra ha consegnato alla società Fagioli, uno dei top player internazionali nel settore del
trasporto eccezionale, due HD9 in versione trattore eccezionale biuso omologati a 250 ton, per una capacità di traino totale fino a 500 ton, se usati in coppia.
Robustezza, versatilità e capacità di traino: queste le caratteristiche distintive di queste due
unità, che oltre alla tradizionale componentistica heavy duty tipica dei mezzi Astra, presentano soluzioni customizzate per la mission specifica e un esclusivo sistema di traino in coppia che gestisce la comunicazione tra le due motrici.

HD9 sotto la lente

Si tratta di due HD9 in configurazione 8×6 da 560 cv equipaggiati con un cambio Allison 4700 completamente automatico a 7 rapporti con rallentatore idraulico integrato, ideale per le sue prestazioni anche in caso di traino eccezionale. Grazie al convertitore di coppia infatti, il motore e il cambio vengono collegati direttamente anche durante i cambi marcia e la potenza generata dal motore viene trasmessa senza interruzioni alle ruote, garantendo una guida e cambi di marcia fluidi e un controllo preciso della trazione. Completano la driveline un potente trasferitore inseribile, che consente di passare da una configurazione 8×4 a 8×6 garantendo l’estrema mobilità di una trazione integrale qualora la situazione lo renda necessario, e il nuovo motoassale rinforzato con freni a disco.

Potenti e versatili

Grazie alla spiccata versatilità dei mezzi Astra, i veicoli sono stati customizzati con accorgimenti dedicati specificatamente alla mission del trasporto eccezionale: il retrocabina è dotato di un traliccio per l’alloggiamento del sistema di raffreddamento addizionale per acqua motore e olio cambio e di un serbatoio gasolio aggiuntivo. La configurazione biuso prevede traverse rinforzate con due ganci di traino da 250 ton anteriormente e posteriormente e sistemi di collegamento tra le motrici e il rimorchio.
Ogni dettaglio è stato studiato e progettato per garantire il massimo delle prestazioni e
dell’affidabilità per le situazioni più impegnative in termini di capacità di carico, il che fa di
Astra il partner ideale per le missioni in cui lavorare sodo è la regola numero uno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here