Risultati & Progetti

2020 in crescita per Mollo Noleggio

Con una performance superiore a quella del mercato, malgrado il contesto sanitario, il 2020 si chiude con ottimi risultati per Mollo Noleggio, che si conferma leader in Italia nel noleggio di macchine e attrezzature per l’edilizia, l’industria e l’agricoltura.
La società albese, infatti, registra un incremento del fatturato del +10,7% rispetto al 2019, grazie ad una squadra di 327 collaboratori e una presenza capillare con 38 centri noleggio gestiti direttamente in 7 regioni: Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Umbria.
I clienti serviti nell’anno appena trascorso sono stati 15.000, i contratti di noleggio oltre 53.000 per un totale di 61.000 attrezzature noleggiate in Italia e in Europa.
La flotta noleggio conta oggi oltre 8.000 unità, con un’età media di 4,2 anni e si conferma tra le più complete, innovative e giovani in Italia.
Il piano acquisti 2021 di Mollo Noleggio prevede un ampliamento dell’offerta di prodotti e servizi nel segno della sostenibilità.

Già confermati 1.300 nuovi mezzi e attrezzature in arrivo entro l’anno, per un valore di oltre 35 milioni di euro, con grande attenzione ai prodotti elettrici, litio, ibridi ed euro 6
Per quanto riguarda quest’ultima tipologia di motorizzazione, Mollo Noleggio si è prefissata
l’obbiettivo di alienare entro fine 2021 le piattaforme autocarrate patenti b e c e gli autocarri patenti b e c con motore euro 4 e euro 5, a favore di modelli euro 6 di ultima generazione.

Mollo cresce in sicurezza

Durante la crisi sanitaria, Mollo Noleggio si è mobilitata per assicurare la continuità del servizio ai propri clienti, in sicurezza.
Da sempre Mollo Noleggio segue un protocollo preciso in merito alla pulizia e sanificazione dei mezzi disponibili a nolo, utilizzando solo prodotti contro virus, batteri e funghi autorizzati dal Ministero della Salute.
Accanto a questa prassi quotidiana, l’azienda ha predisposto presso la sede e le proprie filiali le necessarie misure per il contenimento del contagio: utilizzo delle mascherine, divisori in plexiglass trasparenti, percorsi obbligati, termoscanner per il rilevamento della temperatura corporea, colonnine dispenser di gel igienizzante.

Un importante riconoscimento

Mauro (a sdx) e Roberto Mollo ricevono il premio

Proprio durante i difficili mesi della pandemia è arrivata la notizia della vittoria agli European Rental Awards nella categoria “grande società di noleggio”, prima volta in assoluto per una società di nolo italiana.
Eccellenti prestazioni, attenzione ai collaboratori, investimenti e strategie vincenti hanno valso a Mollo Noleggio il raggiungimento di questo importante traguardo che premia anche l’italianità e i valori familiari che caratterizzano l’azienda.

Attenzione all’ambiente

La nuova filiale di Brugherio (MB)

Nel 2020 Mollo Noleggio ha dedicato molta attenzione all’adeguamento dei propri centri nolo agli standard qualitativi che l’azienda si è prefissata: rivisitazione degli uffici, delle sale adibite ai corsi di formazione, dell’area mensa, dell’officina (in particolar modo dei banchi di lavoro e dei ponti sollevabili), della comunicazione visiva.
Nel 2021 partirà il progetto di realizzazione in ogni filiale di un’”area relax” per i nostri collaboratori, allestita con divani, poltrone, tv, cucina, zona lettura e svaghi come calcio balilla e ping pong.
Da sempre Mollo Noleggio è attenta e sensibile ad introdurre all’interno dei propri processi
produttivi comportamenti volti alla riduzione dei consumi e al rispetto della natura.
L’azienda ha esaminato tutto, dalla flotta noleggio all’uso della carta, e ha rafforzato l’impegno a ridurre al minimo il proprio impatto ambientale.
Tra i più importanti progetti realizzati, la riduzione della carta ( la firma digitale dei contratti di noleggio ha consentito la riduzione del 68% della carta), gli impianti di lavaggio (l’azienda ha  portato avanti il progetto, avviato nel 2019, di rinnovo degli impianti di lavaggio ubicati presso i propri centri noleggio, con l’installazione fuori terra di innovativi impianti mobili brevettati, non ancorati); prodotti eco-sostenibili per la pulizia della flotta noleggio; aspirazione fumi (entro i prossimi 18 mesi Mollo Noleggio installerà nelle
officine delle proprie filiali impianti di aspirazione dei gas di scarico, per raccogliere ogni traccia di gas nocivi); luci LED; ampio spazio nella flotta Mollo Noleggio all’offerta di prodotti con tecnologia “ibrida” e “litio”.

Mollo Noleggio (Mollo srl) fa parte del Gruppo Mollo, gruppo che comprende anche le società Mollo Edilizia e Mollogru.
Nel 2020 il Gruppo ha registrato un fatturato di oltre 80 milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here