Motosaldatrici

Motosaldatrici MOSA: la specie si evolve

La prossima edizione di Schweissen&Schneiden, il più importante appuntamento fieristico dedicato al mondo della saldatura in programma dal 25 al 29 settembre a Dusseldorf, rappresenterà il palcoscenico ideale per il lancio in anteprima mondiale della nuova serie di motosaldatriciTS EVO” e “TS EVO MULTI4” di MOSA, azienda italiana di riferimento a livello internazionale per la produzione di motosaldatrici, gruppi elettrogeni e torri faro attiva a Cusago (MI) dal 1963.
Frutto della costante attività di innovazione e ricerca condotta da MOSA, le nuove motosaldatrici ad elettrodo “TS EVO” si configurano come l’evoluzione della serie TS, che ha contribuito nel tempo all’affermazione di questo marchio nel mondo. A caratterizzarle è innanzitutto l’innovativo sistema di controllo della corrente di saldatura, reso possibile dalla nuovissima scheda elettronica, totalmente rivestita da resina solida per una completa protezione meccanica ed elettrica: essa garantisce elevati livelli di affidabilità e un’eccellente qualità della lavorazione, assicurando sempre una temperatura ottimale del bagno di fusione, come dimostrato dai numerosi test effettuati.
L’utilizzo della tecnologia ad alternatori asincroni, che da sempre distingue le motosaldatrici MOSA, assicura inoltre la massima affidabilità e durata nel tempo della motosaldatrice, grazie all’assenza di componenti soggetti al consumo e all’usura, oltre a rispondere in modo ottimale alle specifiche esigenze del processo di saldatura.
L’alternatore asincrono eroga, inoltre, potenze trifase e monofase per l’alimentazione di attrezzature ausiliarie alla saldatura.
Alla stessa serie appartiene inoltre la gamma di motosaldatrici “TS EVO MULTI4”, dotate di scheda digitale frontale attraverso la quale è possibile scegliere la tipologia di saldatura più idonea da utilizzare: ad elettrodo, MIG, FluxCored e TIG (a striscio o ad arco pulsato). Per ogni processo la scheda offre la possibilità di memorizzare 3 differenti tipologie di programma, predeterminandone i parametri.
La gamma “TS EVO MULTI4” prevede modelli a postazione singola e un modello a doppia postazione, consentendo quest’ultimo di ottimizzare la macchina sfruttando l’operatività contemporanea di due saldatori.
“Con la serie “TS EVO” e “TS EVO MULTI4”, MOSA riconferma il proprio posizionamento sulla scena internazionale, valorizzando in chiave contemporanea i vantaggi della tecnologia ad alternatori asincroni e del nuovo sistema elettronico di controllo – affermano Giulia Castoldi, Business Strategy Manager e Giorgio Biffi, Welding Product Manager MOSA – Il lavoro di ricerca condotto sia sul fronte tecnologico che su quello del design, con un forma moderna e dalle linee prive di spigoli, si abbina alle doti di qualità e affidabilità, anche nei contesti più difficili, che da sempre caratterizzano i nostri prodotti, frutto dell’esperienza e del know-how aziendale”.
MOSA sarà presente a Schweissen&Schneiden nella Hall 11 – Stand G52.

Nata nel 1943 da una semplice intuizione di Luigi Castoldi, il suo geniale fondatore, BCS S.p.A. è una multinazionale leader nel settore della meccanizzazione. Progetta e costruisce macchine agricole e per la manutenzione del verde (marchi BCS, Ferrari, Pasquali e Ma.Tra.), macchine per la produzione di energia elettrica autonoma e per la saldatura mobile (marchio Mosa). BCS S.p.A. può contare su tre stabilimenti di produzione in Italia (Abbiategrasso, Luzzara e Cusago) certificati ISO 9001, e nel mondo è presente in tutti i continenti con distributori e filiali commerciali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here