Distribuzione

Comeg: innovazione ed efficienza in Puglia

Da circa due anni Comeg – uno degli importatori italiani del marchio Komatsu – mette in campo le proprie migliori energie sul territorio pugliese, abbinando l’elevata qualità dei prodotti con servizi concepiti a misura delle esigenze dei propri clienti.

“La squadra è composta da persone competenti, efficienti e appassionate – spiega il Direttore generale di Comeg, Isa Grieco – che operano nella rete di vendita e assistenza composta dai rivenditori diretti per le provincie di Bari, Barletta-Andria-Trani, Brindisi e Taranto, dalle officine di Cascarano a Manduria (Taranto), Bari Nord e a Bari Sud, più il concessionario EnGi Trade che, dalla nuova sede di Calimera (Lecce), presidia il Salento”.

I risultati di questo impegno sono sempre più interessanti. In un’area geografica molto sensibile ai temi ambientali, gli escavatori equipaggiati con sistema di propulsione ibrido stanno conoscendo una crescente diffusione, attestata ad esempio dall’impresa Ottomano ing. Carmine, impegnata nella realizzazione della nuova banchina bulk per conto dell’ Autorità portuale di Taranto.

“Rispetto ai modelli tradizionali, il nuovo escavatore consuma quasi la metà del carburante ed è molto più silenzioso – afferma il geom. Ennio Ottomano, contitolare dell’impresa. La tecnologia ibrida è stata una piacevole sorpresa: sono molto soddisfatto della scelta compiuta e della collaborazione instaurata con Comeg”.

Il nuovo Komatsu HB215LC dispone infatti di un sistema di recupero energetico che sfrutta la decelerazione della rotazione della torretta sulla ralla, garantendo una dose di potenza supplementare per il funzionamento delle attrezzature, a fronte di un’affidabilità paragonabile ai sistemi analoghi già presenti sul mercato automobilistico da almeno un decennio.

La proposta di macchine tecnologicamente evolute si affianca a quella di prodotti classici, come nel caso dell’azienda La Campana di Poggiardo (Lecce) che ha recentemente deciso di affidare progressivamente tutto il proprio parco macchine al marchio Komatsu, tramite la concessionaria EnGi Trade.

“I prodotti Komatsu sono performanti e affidabili – concordano i soci Salvatore De Bene e Antonio Bianco. Ci siamo affidati a EnGi Trade per preparare l’azienda al ricambio generazionale, puntando anche su un servizio di assistenza efficiente e reattivo, garantito a tutte le macchine in dotazione all’azienda”.

In questo caso le ultime macchine acquistate sono l’escavatore PC360NLC serie 11, al lavoro sul fronte di cava con la benna e con il martello, e la pala gommata WA380 serie 7, impiegata per caricare i prodotti della frantumazione della pietra calcarea sugli autotreni.

Oltre alla fornitura dei mezzi da lavoro EnGi Trade si occupa della manutenzione, della fornitura dei ricambi e del pronto intervento, secondo un modello organizzativo mutuato dalla stessa Comeg, che ha fortemente sostenuto la creazione di questa giovane e interessante realtà salentina.

di Giuseppe La Franca

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here