Ylda venduta a Alchemy Special Opportunities

Antonella Diana, Amministratore Delegato di Ylda Group spa

Porta Romana 1 srl e Findeco spa, azionisti di Ylda Group spa holding a cui dal 2010 fanno capo Sebach ed Armal, aziende leader, rispettivamente, nel noleggio e nella produzione di bagni mobili, cedono il 100% delle azioni del Gruppo ad una società di proprietà del fondo Alchemy Special Opportunities Fund III LP, assistito da Alchemy Special Opportunities LLP (“Alchemy”) in qualità di advisor del fondo.

Alchemy, fondato nel 1997 a Londra, Regno Unito, è specializzato in investimenti di private equity e special situations in Europa. I fondi per i quali Alchemy opera in qualità di advisor ammontano attualmente ad olte 1,8 miliardi di sterline.

 

Il closing dell’operazione, avvenuto il 30 luglio 2018, permetterà al Gruppo di fare importanti investimenti ed acquisizioni sia in Italia che in Francia, con l’obiettivo di aumentare la leadership dei brand a livello globale nel settore dei bagni mobili e non solo.

 

Una realtà strutturata

Alchemy trova una realtà solida e stabile, che nel 2017 ha chiuso con un fatturato consolidato pari a circa 50 milioni di euro. Ylda Group, che oggi conta oltre 400 collaboratori in tutto il mondo, ha acquisito i marchi Sebach ed Armal nel 2010, portandoli ad una crescita costante e duratura nel tempo.

 

Sebach, nata nel 1987 a Certaldo (FI) e leader nel noleggio di bagni mobili, ha una rete di 80 concessionari e più di 1.500 punti noleggio in Italia, movimentando oltre 25.000 bagni al giorno. Dal 2011 ha inoltre sede in Francia, dal 2013 in India e dal 2016 in Marocco. Armal, nata nel 1987 sempre a Certaldo e attiva nella produzione e vendita di bagni mobili, ha oggi una capacità produttiva di circa 360 bagni al giorno ed esporta i propri prodotti in più di 130 paesi del mondo.

Un business di qualità

Antonella Diana, Amministratore Delegato di Ylda Group spa commenta: “Il fatto che Ylda ha attirato l’interesse di investitori di fondi di investimento pan Europei è testimonianza della qualità del business, e ci rende orgogliosi. Alchemy ha trovato una realtà solida e strutturata, che nel mercato di riferimento è il leader indiscusso e, soprattutto, ha riconosciuto il valore e l’importanza del capitale umano e delle persone che la compongono”. Continua Diana: “Questa acquisizione rappresenta un nuovo corso per la nostra realtà e segnerà un punto di inizio per continuare a crescere ed espanderci sia nel nostro che in settori complementari, anche attraverso nuove acquisizioni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here