Eventi

Tutti a Cesena per l’open house di Soilmec

Dagli Stati Uniti alla Nigeria, dall’Inghilterra agli Emirati Arabi, dal Canada all’Australia, dalla Cina all’Algeria… oltre 1.000 persone hanno partecipato all’Open House Soilmec 2017. Altri 5.000 clienti sono stati coinvolti nella diretta streaming. Numeri significativi per una tre giorni di respiro internazionale dedicata principalmente alla presentazione delle ultime, innovative, tecnologie e servizi per l’esecuzione di fondazioni profonde o per il consolidamento del terreno. Macchine, tecnologie e servizi di ultima generazione dotate di sofisticati sistemi di controllo, anche da remoto, per migliorare le performances produttive del cliente.

Nuovi prodotti e servizi _ ha sottolineato Simone Trevisani, Amministratore delegato di Soilmec _ che sono piena espressione dei principi base dell’industria 4.0 che Soilmec ha integrato, già da qualche anno, nei propri processi per consolidare una leadership di settore che dura ormai da quasi 50 anni”.

L’Open House Soilmec si è aperto con un convegno, articolato in vari momenti, nel quale sono stati affrontati da esperti del settore (imprenditori, clienti, giornalisti, presidenti di associazione) gli scenari presenti e futuri del mondo delle fondazioni speciali. La seconda giornata invece è stata dedicata alla “scoperta” della Soilmec 4.0 tramite visite guidate alle varie “anime” dell’aziende, alla presentazione in campo test delle nuove macchine e, soprattutto, del sistema  DMS 4.0 che consente un accesso globale e sicuro tramite il proprio browser Internet (pc, notebook, tablet o smartphone) allo stato, alle prestazioni e alla localizzazione delle apparecchiature in qualsiasi momento e ovunque.

All’evento ha preso parte anche l’intero network internazionale del Gruppo Soilmec che,  fra filiali dirette e distributori, arriva a coprire quasi 70 paesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here