Eventi

Il Trinacria Welcome Day si conferma un successo

E’andato in archivio il Trinacria Welcome Day 2017, evento d’incontro tra la realtà aziendale della Trinacria Veicoli Industriali spa, Concessionaria Iveco e CASE Construction Equipment per la Sicilia centro-occidentale, i clienti e le rispettive famiglie, tenutosi presso la sede dell’Agglomerato Industriale di Termini Imerese (Palermo).

Il programma si è articolato in una serie di iniziative, curate con dedizione dallo staff del dealer, come l’esposizione della gamma Iveco e CASE, con l’anteprima dello Stralis XP Abarth Limited Edition, passando dai test drive coi Daily Hi-Matic e gli Stralis Hi-Way 570, e dalle affollate prove sul campo dell’escavatore cingolato CX210D e della pala gommata 721G, questi ultimi seguiti rispettivamente dai funzionari della casa costruttrice Giuseppe Buzzi e Fernando Cuppone. La giornata ha registrato la presenza di ben 480 aziende del settore, con i relativi dipendenti, spesso con famiglie al seguito che hanno trovato delle attrattive dedicate alle medesime.In tanti si sono cimentati nella sfida per il Rodeo CASE col mini escavatore CX60C, sui cui ha prevalso Salvatore Cazzetta, il quale andrà a disputare la finale europea assieme agli altri vincitori delle altre tappe; numerosi anche coloro i quali a bordo del “Truck CASE” hanno sperimentato il mondo della realtà virtuale col simulatore dell’escavatore, seguiti da Federico Morra.

Lo staff di CASE, Construction, da sx Michele Cammisa, Valeria Roasio, Alessandro Fresia, sullo sfondo Enrica Oderda

Per il brand del movimento terra, giunto in forze in terra di Sicilia, erano anche presenti: Enrica Oderda (Italy Business Director), Alessandro Fresia (Marketing Manager), Michele Cammisa (Area Manager di Zona) e Valeria Roasio (Network Development Manger).

L’occasione è stata buona per chiedere a Rosario Battaglia, Sales and Marketing Manager della Trinacria, visibilmente soddisfatto del successo dell’evento, una valutazione sull’andamento del mercato di riferimento.

“Quest’anno registriamo dei significativi miglioramenti, rispetto al 2016, su alcune gamme di prodotto, con un incremento delle vendite sugli escavatori gamma heavy, grazie anche al contributo a fondo perduto del 45%; sostanzialmente invariato il livello dei miniescavatori e delle pale gommate, mentre continua il trend positivo delle minipale grazie ai numerosi cantieri per la posa della fibra ottica. Abbiamo in calendario alcune imminenti consegne di escavatori, dato che valutato assieme ai precedenti, ci fanno ben sperare per chiudere l’anno con una buon trend di crescita”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here