Pale gommate ibride

Il prototipo LX1 di Volvo CE testato sul campo

Volvo Construction Equipment (Volvo CE) ha reso noti i risultati conseguiti dal prototipo ibrido/elettrico LX1 nel corso di una conferenza stampa tenutasi in California, Usa. L’evento è stato organizzato in collaborazione con il cliente Waste Management che si è occupato delle prove sul campo, con CALSTART, che ha condotto i test sulle emissioni e con la California Energy Commission che ha finanziato il progetto LX1. La pala aveva già accumulato centinaio di ore di lavoro in due contesti operativi presso la Waste Management.

Il primo test sulla LX1 è iniziato al Redwood Landfill and Recycling Center, una struttura dedicata al compostaggio situata nel nord della California. Sia il test sui consumi che sulle emissioni sono stati eseguiti in questo contesto e i risultati mostrano finora un miglioramento del 50% per quanto riguarda l’efficienza del carburante, con conseguente riduzione del 35% nei consumi e nelle emissioni.Il secondo test  sulla LX1 ha avuto luogo alla Moreno Valley Transfer Station, una discarica situata nel sul della California. Qui la LX1 ha registrato un miglioramento di circa il 45% dell’efficienza e una riduzione di oltre il 35% nei consumi e nelle emissioni.

La LX1 è una macchina ibrida dotata di un catena cinematica composta da motori a propulsione elettrica montati sulle ruote, pompe idrauliche elettriche, un sistema di accumulo dell’energia, un motore diesel di dimensioni molto minori e una nuova architettura della macchina. È questa combinazione di elementi che consente di ottenere un notevole aumento dell’efficienza dei consumi. Il prototipo, composto per il 98% da componenti nuovi e basato su una nuova architettura della macchina, è in grado di eseguire il lavoro di una pala gommata tradizionale di una categoria superiore.

Volvo CE ha iniziato a percorrere la strada della mobilità elettrica e della tecnologia ibrida nel 1998. L’azienda ha programmi a lungo termine che prevedono lo sviluppo di servizi e prodotti nel campo della mobilità elettrica, tra cui ibridi elettrici e soluzioni per cantieri a propulsione elettrica.

Waste Management  è la maggiore azienda fornitrice di servizi ambientali e di riciclaggio del Nord America, proprietaria di uno dei maggiori parchi di macchine Volvo CE del mondo.

John Meese

“Consideriamo Volvo CE come un partner strategico”, afferma John Meese, direttore capo del settore macchine pesanti di Waste Management. “Vantiamo uno dei parchi di macchine da costruzione più vasti del Nord America e vogliamo utilizzare la migliore tecnologia attualmente disponibile per migliorare la nostra attività e i servizi offerti ai clienti. Non appena ci hanno presentato l’LX1, sapevamo che volevamo lavorare con Volvo CE per mettere alla prova questo concetto nell’ambiente reale in cui operiamo. Ci aspettiamo ottimi risultati per quanto riguarda la riduzione del consumo di carburanti fossili e delle emissioni. Un ulteriore vantaggio è rappresentato dalla drastica riduzione dell’inquinamento acustico”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here