Piattaforme aeree

Haulotte e Mollo: oltre il prodotto

Aperturadi Marco Giussani

Quando la qualità dei prodotti si sposa con un servizio al cliente a 360° e attento a ogni esigenza l’intesa tra il costruttore e il noleggiatore raggiunge le vette più elevate. Questo, in sintesi, il rapporto tra Haulotte, un leader tra i costruttori di piattaforme aeree, e Mollo, una delle più importanti realtà del noleggio in ambito nazionale

L’Italia, a differenza di quanto avviene nell’Europa più avanzata, si contraddistingue per una grande frammentazione dell’offerta noleggio. Il nostro è un mercato difficile e “campanilista”, che raramente riesce a essere attrattivo per gli investimenti internazionali e in cui la crescita delle nostre aziende potrà avvenire solo quando gli Enti preposti riusciranno a far rispettare a tutti le regole che già esistono: verifiche ispettive sulle macchine fatte correttamente, tasse e contributi pagati regolarmente e via di questo passo. In questo panorama ci sono poi dei casi quasi unici com’è quello del Gruppo Mollo, realtà piemontese in continua crescita frutto di tre pilastri ben definiti: costanti investimenti sul personale, aggiornamento continuo del parco macchine nonostante i periodi di crisi e solidità finanziaria maturata in 44 anni di storia. Personale motivato, macchine nuove e pagamenti regolari oggi fanno la differenza.

Una realtà in forte espansione….

La sede di Mollo Noleggio
La sede di Mollo Noleggio

Fotografare l’attuale realtà Mollo è un vero piacere. Venti punti di distribuzione,  160 dipendenti, un parco macchine che sfiora le 2.500 unità con un’età media di 4,5 anni. Il tutto sintetizzato in una capillare presenza nel nord-ovest del Paese con oltre 24.000 contratti stipulati nel 2014. Negli anni, dall’originario Piemonte, Mollo si è allargato in Liguria, Lombardia, Emilia. “Da sempre – commenta Mauro Mollo – la nostra filosofia è stata quella dell’espansione a macchia d’olio, con filiali molto vicine tra di loro. Ovviamente c’è ancora molto da fare, soprattutto al di fuori dell’area piemontese, ma la nostra precisa volontà è quella di crescere ancora in queste regioni fino a raggiungere una copertura capillare di tutto il territorio nordoccidentale”.

Mauro Mollo
Mauro Mollo

Il tutto attraverso un attento ascolto del mercato. Notevole, in questo contesto, lo spazio riservato al cosiddetto noleggio a caldo. “Crediamo molto nel settore del noleggio con operatore – riprende Mollo – e negli ultimi tre anni abbiamo destinato oltre 3 milioni di euro di investimenti solo per questa divisione, potenziando tutta la gamma alta delle autocarrate patente C dai 32 ai 52 m di altezza. Sono state inserite anche parecchie cingolate ragno fino a 39 m. Inoltre abbiamo creato un team di alto livello, formato da ragazzi competenti e di grande qualità”. Allo stesso tempo il mercato va seguito in base alle sue fisiologiche fluttuazioni. “In questo momento – riprende Mollo – abbiamo molta richiesta di macchine elettriche specialmente per impieghi industriali, infatti stiamo trattando una fornitura di oltre 150 elettriche con Haulotte, da destinare esclusivamente all’industria. Avvertiamo anche una buona ripresa nel movimento terra e negli autocarri”.

Le parole di Mollo inquadrano una realtà “generalista” aperta verso le novità e in grado di giocare su più tavoli con con diverse tipologie di prodotti a noleggio: piattaforme aeree, sollevamento, trasporto, movimento terra, generazione di corrente, macchine edili, container e monoblocchi, servizi chimici mobili, attrezzature, gru edili. La cui capacità è stata quella di diventare un punto di riferimento per ognuno dei settori citati, anche nei periodi più difficili, in cui il calo dei prezzi è stato compensato dalla moltiplicazione delle filiali che ha portato a un continuo incremento del numero dei clienti e del fatturato.

 

…che punta su costruttori di prestigio…

testoQuesta capacità imprenditoriale si fonda anche sulla scelta dei partner, tra i quali spicca Haulotte, costruttore con cui il Gruppo Mollo collabora da ormai 15 anni. “Il rapporto con Haulotte è costruttivo – riprende Mollo – e negli ultimi anni è decisamente migliorato dopo il cambio dell’organizzazione commerciale e l’arrivo di Nicola Violini. Nel nostro parco macchine le semoventi elettriche e diesel e le verticali elettriche e diesel sono i prodotti maggiormente rappresentati dal marchio. Trovano applicazione nel settore delle costruzioni, per quanto concerne le macchine diesel, e nell’industria per le unità elettriche. Haulotte non solo ci soddisfa per la qualità dei prodotti, ma anche per il servizio. Ci troviamo molto bene specialmente per la gestione dei ricambi e delle garanzie. Inoltre commercialmente è una società con una buona elasticità, qualità che non guasta”.

destraDel resto Haulotte mette a disposizione del mercato macchine performanti di nuova generazione, sicure, affidabili e di elevata qualità costruttiva, che si abbinano a un’ampia gamma di servizi. Tra questi la formazione per l’assistenza tecnica, finalizzata a qualificare il personale del noleggiatore in modo che sia in grado di intervenire e risolvere la maggior parte delle situazioni, anche attraverso strumenti gestionali innovativi, per assistere le macchine nel mondo più efficiente e sicuro possibile. Tra i servizi di nuova generazione a disposizione dei clienti Haulotte, vanno annoverati gli strumenti di diagnostica e on-line (“e-services”). Quest’ultimi coniugano facilità d’uso e rapida accessibilità per la gestione dei pezzi di ricambio, le informazioni tecniche e l’e-training. La diagnostica, in particolare, è l’ultimo “asso” calato dal costruttore: Haulotte Diag è il nuovo strumento diagnostico unico per tutte le macchine, da quelle già in servizio a quelle attualmente in commercio fino a quelle che saranno commercializzate in futuro. Haulotte Diag consente l’accesso remoto alle piattaforme per intervenire su guasti e malfunzionamenti e, in generale, effettuare attività di diagnosi.

…e su macchine tecnologicamente avanzate

testoTra le macchine particolarmente adatte al mondo dei noleggiatori spicca la piattaforma articolata HA12 CJ+, un prodotto acquistato in diversi esemplari dallo stesso Gruppo Mollo. Dato per confermato lo scissor quale modello sempre ai vertici del gradimento dei grandi noleggiatori, la HA12 CJ+ si è distinta in pochi anni per la notevole penetrazione commerciale in virtù di un progetto volto a rispondere a tutte le esigenze di lavoro fino a 12 m di altezza.

L’articolata elettrica HA12 CJ+ si caratterizza per dimensioni e ingombro  compatti ideali per l’impiego in strutture industriali e logistiche e particolarmente adatta per interventi di manutenzione e riparazione di impianti elettrici, di illuminazione e di condizionamento. Con un’altezza a riposo di soli 2 m, la HA12 CJ+ è in grado di passare attraverso porte di dimensioni standard, garantendo un’accessibilità ottimale anche agli spazi più ristretti. Con una larghezza di 1,2 m e un ristretto raggio di sterzata, può gestire fino a tre movimenti simultanei: traslazione, sterzata e rotazione della torretta, o rotazione del jib. Mentre i comandi progressivi garantiscono un perfetto controllo sui movimenti. Inoltre, grazie alla rotazione verticale del jib di +70°/-70°, la piattaforma articolata permette di raggiungere le zone più inaccessibili. Versatilità d’impiego amplificata dalla possibilità di jib con rotazione orizzontale (+90/-90°). Una nota finale per l’autonomia per cicli operativi prolungati anche grazie al sistema di trasmissione elettrico diretto che comporta una minore richiesta di energia. Gli indicatori di carica sono presenti su entrambi i pannelli di controllo e il vano batterie risulta facilmente accessibile per consentire un’agevole manutenzione.

Servizi finanziari strategici

Foto BoxL’assistenza tecnica è solo una parte del mondo dei servizi Haulotte per i noleggiatori, all’interno del quale un ruolo strategico molto importante lo rivestono i servizi finanziari, cioè il finanziamento finalizzato all’acquisto di nuovi mezzi e alla rotazione del parco macchine. Attualmente molte importanti forniture vengono contrattualizzate commercialmente con gli strumenti finanziari offerti per i clienti Haulotte da Haulotte Financial Services. Questo servizio, come si può immaginare, è molto utilizzato soprattutto dai grandi noleggiatori e da chi in generale ha a che fare con un parco macchine di una certa dimensione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here