Riduttori

Much Asphalt sceglie riduttori Dodge ABB

Much Asphalt è il principale distributore di asfalto a caldo e a freddo del Sud Africa. Opera con ben 15 stabilimenti compreso quello di Pietermaritzburg (PMB) nella provincia di KwaZulu-Natal.

Partendo dall’obiettivo di raddoppiare giornalmente le 720 tonnellate prodotte da PMB, il responsabile dello stabilimento Clayton Sageantes ha iniziato ad aggiornare i macchinari, compresi i riduttori e i cuscinetti di 14 unità tra cui i convogliatori, i tamburi di essiccazione, gli scaricatori ad alta velocità e le soffianti.

Sageantes aveva già avuto diverse esperienze con i supporti e i riduttori Dodge e quindi sapeva che sarebbero stati ideali per l’utilizzo nelle condizioni umide, calde e polverose dello stabilimento. Mervin Govender, Sales Engineer ABB locale di Dodge, si è impegnato ad analizzare la situazione e quindi a selezionare i prodotti adeguati, a partire dai supporti con cuscinetti a rulli sferici ISN.

“I supporti cuscinetto ISN sono caratterizzati dal sistema di tenuta Trident a triplo labbro che è estremamente efficace nel proteggere i cuscinetti in un ambiente di lavoro particolarmente polveroso,” spiega Govender. “Sono inoltre convinto che Clayton Sageantes abbia apprezzato molto il fatto che i supporti ISN siano sigillati e ingrassati dalla fabbrica e che vengano forniti pronti per essere installati.

Clayton Sageantes

Clayton Sageantes ha confermato che i supporti ISN rappresentano la soluzione di cui aveva bisogno.

“Il sistema di montaggio particolare e unico dei supporti ISN ci ha permesso di ridurre sensibilmente i tempi di installazione,” aggiunge Sageantes. “Ma la cosa più importante è che questi supporti, insieme ai set di regolazione Dodge, formano il sistema di tenuta migliore che abbia mai visto. Questi prodotti hanno superato di gran lunga tutti gli altri marchi concorrenti utilizzati nell’impianto.”

I riduttori Dodge Quantis pendolari ad assi paralleli (MSM) sono specifici per le applicazioni con nastri trasportatori e Sageantes è oltre modo entusiasta di quanto sia stato semplice installarli.

“È un vero piacere montare sull’albero questo sistema con doppie bussole coniche del riduttore,” ci conferma Sageantes. “Quando è necessario, questo sistema di bussole contribuisce a semplificare anche lo smontaggio del riduttore. Questa soluzione, tanto semplice quanto pratica, risolve uno dei nostri problemi principali in cui siamo incappati spesso quando volevamo smontare i riduttori di altri marchi dall’albero: era un’operazione che richiedeva sempre tempi di inattività particolarmente lunghi.”

Il centro autorizzato Quantis, Super Armature Winders (SAW), ha fornito le unità dotate di motori IEC LV di ABB. L’assistenza locale si è rilevata determinante quando Sageantes, durante la configurazione del rapporto dei riduttori, si è reso conto di aver commesso un errore in merito alla velocità del nastro trasportatore.

“Mi sono reso conto dell’errore solo dopo aver installato e messo in funzione le unità,” spiega Sageantes. “Quando ci siamo messi in contatto con SAW spiegando cosa era successo, si sono messi subito in viaggio da Kimberly, macinando ben 720 km per assisterci in loco durante la sostituzione del sistema. Un servizio eccellente e prodotti di altissima qualità ci hanno convinto ad installare i supporti ed i riduttori Dodge anche negli altri stabilimenti, e sicuramente consiglierò questi prodotti ad altri.”

ABB (ABBN: SIX Swiss Ex) è un’azienda leader nel campo dell’innovazione tecnologia applicata ai prodotti per l’elettrificazione, alla robotica e al movimento, all’automazione industriale e alle reti elettriche, che annovera tra i cuoi clienti utility, industrie e aziende di trasporti e infrastrutture di tutto il mondo. Proseguendo una storia di innovazione di oltre 125 anni, oggi ABB si appresta a scrivere il futuro della digitalizzazione industriale dando il via a una nuova rivoluzione energetica e alla quarta rivoluzione industriale. ABB opera in oltre 100 paesi con circa 132.000 dipendenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here