Cabine

Ecco la nuova cabina equipaggio di Scania

Ideale per i veicoli destinati ai servizi municipali, costruzione strade, spazzamento neve, ecco la nuova cabina equipaggio di  Scania che, per i veicoli di nuova generazione, offre una versione ultramoderna basata sulla serie P in due lunghezze differenti.

“La nuova cabina equipaggio offre lo stesso livello di qualità, comfort e sicurezza delle altre cabine”, afferma Henrik Eng, Product Director, Urban, Scania Trucks. “Non siamo scesi a compromessi. Si tratta di un prodotto altamente specializzato e personalizzato per affrontare le condizioni estreme che possono mettere a repentaglio la vita umana”.

Ogni dettaglio è caratterizzato dalla versatilità e dalla possibilità di progettare la sezione cabina equipaggio su misura per il cliente.  Le cabine sono già predisposte per collegamenti elettrici e pneumatici e presentano numerosi robusti punti di ancoraggio, oltre ad una serie di fori nella parte superiore del telaio a completa disposizione dell’allestitore.

L’area per l’equipaggio può essere accessoriata a piacere: dagli impianti di riscaldamento e climatizzazione a controllo manuale o automatico, indipendenti ma integrati con l’impianto di base del veicolo, a sedili separati oppure a panca e diversi tipi di cinture di sicurezza, a seconda del fatto che l’equipaggio indossi dispositivi di protezione personale specifici oppure no.

Anche i gradini di accesso sono stati rinnovati e sono presenti numerose maniglie facilmente visibili per salire e scendere dalla cabina. Inoltre, optional quali Scania City Safe Window (vetro posto nella parte inferiore della portiera passeggero), la presa d’aria in posizione rialzata o le varie prese di forza possono essere montate direttamente in fabbrica.

La nuova cabina equipaggio Scania è veramente innovativa. È completamente integrata nel sistema modulare Scania e può essere equipaggiata allo stesso modo di tutte le altre cabine P, a prescindere dal fatto che si opti per il modello CP28 o CP31. La versione più lunga è disponibile anche con due altezze del tetto differenti, cioè bassa (la preferita dalla maggior parte dei clienti) o normale.

Il vantaggio principale di questa integrazione è che l’intera estensione, a prescindere dalla versione, parte dalla zona frontale della cabina (anziché essere ricavata tagliandola in centro).

La nuova cabina equipaggio può essere ordinata con tutte le versioni dei motori Scania da 9 e 13 litri, abbinati ai cambi automatici Allison oppure ai cambi automatizzati Scania Opticruise. Inoltre, può essere ordinata direttamente dalla fabbrica anche la soluzione con il terzo asso sterzante elettrico (6×2*4).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here