Scenari futuri

La comunicazione di domani secondo TN

La comunicazione di domani secondo Tecniche Nuove significa conoscere, interpretare, soddisfare. Ecco le linee guida dettate da #tecnichenuove2017 che sono state presentate nel corso di un incontro della Direzione con le redazioni e la forza vendita, strutture portanti della Casa Editrice. Che offre soluzioni di comunicazione a 360° puntando sui contenuti, il collante di una comunicazione integrata efficace e al passo con i tempi.

Molta acqua è passata sotto i ponti  da quando Johannes Gutenberg ha inventato la stampa a caratteri mobili, a cui si deve l’inizio dell’editoria moderna. L’evoluzione tecnologica degli strumenti è andata di pari passo a quella delle richieste dei lettori ed è stata lo specchio di mutazioni antropologiche, politiche, sociali che, di volta in  volta, ha comunicato con approcci sempre diversi. Ma il minimo comun denominatore è sempre stata la volontà da parte del ricevente di conoscere (sapere le cose ed essere aggiornato) e da parte dell’emittente di divulgare. Due azioni apparentemente semplici e “meccaniche” che però per risultare efficaci davvero e quindi per innescare un circolo virtuoso di comunicazione interattiva, hanno bisogno, da parte di chi eroga l’informazione, di uno sforzo interpretativo, che consenta di intercettare i bisogni di un universo che non è più solo costituito dai singoli lettori, ma dalle aziende, dai loro fornitori, dai nuovi soggetti che si affacciano in continuazione nello scenario economico, culturale, industriale…

Compito non facile che, per portare al successo non contingente ma costante, presuppone che un Editore non sia un semplice contenitore, ma si trasformi in un contenuto. Ricordate “La forma dell’acqua” di Camilleri? Bene, mutatis mutandis è proprio così anche per un’Editoria moderna che si rinnovi di continuo. Un’acqua vivificante di conoscenza specialistica (Tecniche Nuove è il più grande gruppo di comunicazione professionale in Europa) che di volta in volta, prendendo la forma dei vari strumenti in cui viene travasata (riviste, libri, web, video, DEM, Newsletter, eventi…) offre una forza divulgativa capace di generare non solo contatti, interconnessioni, business (visto che Tecniche Nuove è un editore b2b), ma un sistema virtuoso di comunicazione integrata che, attraverso la verticalità dei prodotti offerti, intuisce la realtà in modo trasversale, la interpreta nelle sue molteplici sfaccettature e la mette a disposizione dei suoi interlocutori.

E’ questa – già oggi in Tecniche Nuove – quella che sarà la comunicazione (vincente) di domani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here