Perforatrici idrauliche

La Cat® MD6250 perfora in miniera

Non capita tutti i giorni di parlare di una macchina del genere, anche perché sarà difficile (ma non impossibile) vederla in Italia. Va comunque indubbiamente segnalata la nuova perforatrice per fori da mina  Cat® MD6250, caratterizzata da un’efficienza di perforazione ottimale in applicazioni a passata singola e multipla in modalità Rotary (rotativa) e DTH (Down-The-Hole, fondo foro). Grazie al funzionamento automatizzato, la perforazione viene eseguita entro i parametri ideali per assicurare massima durata della punta, precisione del foro e costo totale di gestione ridotto. Il telaio con nervature presenta staffe di rinforzo trasversali nelle aree sottoposte a maggior carico per la massima durata della macchina, mentre la sezione scatolata fornisce una rigidità strutturale ottimale. I quattro martinetti di livellamento della macchina, l’articolazione del telaio verticale e il ponte sono saldati in modo integrale al telaio principale per la massima resistenza e una lunga durata.

La nuova perforatrice MD6250 di Caterpillar, ideale per applicazioni in miniere, cave ed edilizia pesante, è costruita per offrire una perforazione efficiente su gradoni da 10 e 12 m, con capacità di perforazione angolare per minaggio di sbancamento. Una macchina veramente versatile, conforme alle normative UE, certificabile GOST, conforme alle normative AUS, certificabile CSA, conforme agli standard MDG15 e MDG41, agli standard sulle emissioni di qualsiasi regione e a oltre 30 standard ISO.

Con prestazioni superiori in applicazioni DHT su rocce dure e Rotary su rocce tenere, questa macchina versatile realizza fori con diametro fino a 150 – 250 mm, con carichi sulla punta rispettivamente di 22.321 kg e 32.655 kg  per i telai verticali da 11,2 m  e 13,7 m. La perforatrice consente di realizzare fori profondi 11,2 m  e 13,7 m  con passata singola; la profondità dei fori con passata multipla raggiunge i 53,6 m con il telaio verticale da 11,2 m e i 37,9 m  con il telaio verticale da 13,7 m.

Estremamente manovrabile e versatile, la MD6250 è caratterizzata da una perforazione angolata da 0 a 30 gradi in incrementi di 5 gradi. Con un angolo di approccio di 15 gradi che facilita l’accesso progressivo e il caricamento, la macchina è in grado di superare pendenze fino a 26 gradi per accedere al gradone. Questa perforatrice versatile, caratterizzata dalla funzione di controrotazione del cingolo per una maggiore manovrabilità, può essere dotata di pattini a tripla costola da 600 mm per applicazioni su rocce dure o a tripla costola da 750 mm per applicazioni su rocce tenere. La sospensione oscillante a tre punti consente alla macchina di superare terreni accidentati senza eccessivo trasferimento delle forze torsionali sul telaio principale.

La trasmissione ad alta potenza della nuova perforatrice MD6250 è caratterizzata da un motore Cat C27 ACERT™ con potenza nominale di 655 kW  a 1.800 giri/min, configurabile per rispettare le normative sulle emissioni in ogni parte del mondo. Il volume d’aria variabile assicura una riduzione del carico sul motore fino al 50%, per un notevole miglioramento dell’efficienza dei consumi. I filtri del motore e della presa d’aria prevedono intervalli di manutenzione di 500 ore per contribuire a ridurre i costi di esercizio nel lungo termine.

Costruita per affrontare le condizioni più disparate ed estreme, la MD6250 assicura un funzionamento affidabile ad altitudini fino a 4.750 m.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here