Strategie

La Blue Wave di DAF Trucks

Paolo A. Starace durante l’incontro con i giornalisti

Il tradizionale evento di fine anno organizzato da DAF Trucks nell’inedita cornice della riseria Oryza di Desana (Vercelli) non avrebbe potuto cadere in un momento migliore. Giunge infatti all’indomani dell’assegnazione del prestigioso premio International Truck of the Year 2018, consegnato da una giuria di esperti e in concomitanza con un intenso programma di attività diversificate che vedono il Gruppo Paccar, di cui DAF Trucks fa parte, decisamente attivo.

E’ quella che, come ha ricordato Paolo A. Starace, AD di DAF Veicoli Industriali spa, è stata definita  la Blue Wave del brand, declinata in 6 iniziative: il lancio della nuova serie XF/CF trattori e carri (che le è valsa il premio), la partecipazione a un progetto di platooning in UK, l’inaugurazione di una nuovo impianto verniciatura cabine a Westerlo (Belgio), la presentazione della nuova trasmissione automatizzata a 12 marce in nord America, la nomina a DAF “Marchio dell’anno” in Brasile (dove DAF ha un polo produttivo) e la creazione del nuovo Paccar Innovation Center a Sunnyvale (California), con l’intento di intercettare le nuove tendenze che caratterizzeranno  il futuro.

L’inaugurazione del nuovo impianto di verniciatura, alla presenza del Vice Primo Ministro belga Kris Peeters e del presidente Paccar Mark Pigott.

Il nuovo impianto per la verniciatura delle cabine DAF Trucks è tra i più d’avanguardia al mondo. Gli ultra-moderni ugelli spray robot ruotano a velocità che toccano i 50.000 rpms con l’obiettivo di ottenere un prodotto di elevatissima qualità a livello mondiale e ridurre al minimo il consumo di vernice.

Oltre all’elevata qualità ed efficienza, la cura per l’ambiente è stata un punto fondamentale per il nuovo impianto di verniciatura DAF. Grazie ai moderni ed avanzati sistemi di verniciatura il nuovo impianto ottiene una riduzione delle emissioni del 50%.

 

La nuova serie XF/CF

Ma torniamo al mercato che ci interessa, cioé a quello italiano che nel 2017 ha registrato per DAF evidenti segni di ripresa. Ecco le quote detenute per le rispettive classi di peso: 3,3% (6-15,99 ton),  11,1% (> 16 ton, 13,3% trattori, 7,1% carri), 10.0% (> 6 ton).

Nel 2018 il trend dei veicoli immatricolati in Italia dovrebbe attestarsi sui valori del 2017.

Un successo legato anche a uno dei pilastri della strategia DAF in Italia, insieme alle attività dei suoi clienti e alla filosofia interna di prodotto, cioè la rete distributiva. New entry per Over (CT),  OMAT (TR) e D Truck (MO), seconda sede per Lubrimatic (PD), tutti parte di una strategia che prevede aree di competenza più estese e maggiori punti vendita di proprietà.

E per far conoscere meglio i propri prodotti, forti ora anche del prestigioso riconoscimento dell’International Truck of the Year, DAF Veicoli Industriali spa prevede anche quest’anno numerose iniziative sul campo, anche per l’articolata offerta destinata al cantiere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here