Gli Specializzati

Demolizione: arriva il piccolo di Kobelco

Negli ultimi dieci anni, il  Global Engineering Center (GEC) di Kobelco  in Giappone ha introdotto diverse nuove tecnologie nella gamma di escavatori da demolizione. Tra essi l’ iNDr (sistema integrato di riduzione e raffreddamento della polvere), monitoraggio remoto di KOMEXS e, naturalmente, tecnologia ibrida.

Recentemente Kobelco ha proposto due macchine da demolizione.  Si tratta dell’ SK400DLC-10  e dell’ SK550DLC-10.  Ora si è aggiunto il “piccolo” di casa, l’ SK350DLC-10 (lanciato nell’ottobre 2018). Che, come gli altri escavatori per l’Europa, è “costruito a mano” in Giappone. E presenta anche una serie di tecnologie specifiche appositamente sviluppate per i lavori di demolizione.

Demolizione versatile

Dopo aver presentato l’SK400DLC-9 al BAUMA 2016, Kobelco ha accolto con favore i feedback di rivenditori, clienti e operatori per migliorare ulteriormente la macchina. Molti di questi miglioramenti suggeriti sono stati implementati nei modelli Generation 10 prima che venissero lanciati.

Lavorando a stretto contatto con i team di produzione dello stabilimento di Itsukaichi, i progettisti hanno sviluppato  una macchina con braccio base comune e  attacchi intercambiabili. Cosa che rende l’escavatore adatto a più applicazioni.

SK350DLC-10, SK400DLC-10 e SK550DLC-10 sono tutti dotati del collaudato sistema NEXT sviluppato da Kobelco per lavori di demolizione in alta quota e fondazioni. Questo sistema offre all’operatore la possibilità di cambiare gli strumenti sul posto e lavorare a più altezze con una singola macchina, massimizzando la produttività.

La macchina può essere rapidamente configurata e adattata per soddisfare i requisiti del lavoro. Gli attachment possono essere modificati in circa 20 minuti .

A ogni demolizione il suo accessorio

L’accessorio ultra-alto NEXT è più adatto alla demolizione di edifici  di altezze elevate. L’SK350DLC-10, SK400DLC-10 e SK550DLC-10 possono lavorare rispettivamente fino a un’altezza massima di circa 21 m, 24,7 me 27,5 m.

La configurazione del braccio separata è ideale per affrontare i piani inferiori di edifici alti dove il cemento è più resistente. Ciò significa che le macchine della Generazione 10 possono demolire completamente un edificio a più piani, inclusa qualsiasi struttura di base, con un notevole risparmio di costi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here