Il noleggio secondo ERA

Carole Bachmann

Nel corso della tavola rotonda tra le Associazioni che si è tenuta all’interno del convegno Smart Rent Smart Business organizzato presso la sede di Tecniche Nuove, Carole Bachmann, manager di ERA (European Rental Association) ha delineate quelle che, secondo l’Associazione, saranno le linee guida del futuro per il business del noleggio.

L’ultima edizione della Convention di ERA , tenutasi ad Amsterdam, non ha fatto solo il punto sulla digitalizzazione, ma anche sulle risorse umane, sui nuovi talenti da reclutare.

Ovviamente la digitalizzazione è per ERA un tema importante: già 3 anni fa, in una precedente Convention, l’argomento che ha tenuto banco è stato  “Internet cambia le regole del gioco”. Ma come?

In ERA molti stanno lavorando in questa direzione per capire quali saranno i cambiamenti indotti dalle nuove tecnologie e ad esse strettamente collegati.

Se le società di noleggio vogliono essere competitive e reclutare nuovi talenti devono essere digitali, presenti sul web, il processo stesso di reclutamento deve essere digitale.

Per ERA è poi molto importante condividere le best practice: al suo interno ci sono tante società che hanno una concezione avanzata del noleggio e l’obiettivo dell’Associazione è far sì che tali competenze vengano condivise con altri. Non importa se siano o meno soci di ERA, per la crescita del business del noleggio l’essenziale è condividere, in modo che il piccolo possa trarre vantaggio dal noleggiatore più strutturato.

Altro tema importante è la sostenibilità, che fa anch’essa parte delle best practice. ERA ha pubblicato on line una brocure in più lingue (anche italiano) su questo argomento, che illustra come le compagnie più strutturate di noleggio l’hanno affrontato. Un’opportunità per le imprese più piccole che possono così sapere cos’è stato fatto da altri in questo importante ambito. E un investimento per il futuro.

L’Italia è tra gli ultimi arrivati in un comparto, quello del noleggio, presidiato da Stati molto più evoluti, come il Regno Unito, l’Olanda, la Spagna, la Francia. Eppure qualcosa si sta muovendo se, come ha illustrato Michel Petitjean, Segretario Generale di ERA nel corso dell’ultima convention associativa di Amsterdam, il nostro paese registra un trend positivo (+0,9% nel 2017 rispetto al 2016 per fatturato generato da noleggio, con previsione di ulteriore crescita nel 2018).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here