Genie a Ecomondo punta sull’ibrido

In occasione della fiera Ecomondo 2018 che si terrà a Rimini dal 6 al 9 Novembre, Genie presenterà nello stand 192 del Pad.5 alcuni interessanti modelli.

I prodotti esposti includeranno la piattaforma ibrida Genie® Z™-60/37 FE ed il sollevatore telescopico Genie GTH™-2506. La Z-60/37 FE sarà dotata del nuovo Allarme a Contatto Genie® LiftGuard™, un dispositivo elettronico di protezione secondaria dell’operatore di esclusivo design Genie, ormai di serie su tutte le piattaforme a braccio.

A Ecomondo questa classe di prodotti sarà rappresentata dalla piattaforma a braccio articolato Genie® Z™-60/37 FE a tecnologia ibrida. Accompagnata dal popolare sollevatore telescopico GTH-2506, di cui il team Genie presenterà le novità relative all’abbattimento delle emissioni di particolato.

L’ibrida ideale per il noleggio

Nominata “Prodotto di noleggio dell’anno” dall’Associazione Europea del Noleggio (ERA) nel 2017, la piattaforma Genie® Z™-60/37 FE è l’archetipo di una nuova generazione di modelli ad alimentazione ibrida al 100%. Né diesel, né elettrica, ma entrambe le cose. Risponde alla crescente richiesta mondiale di piattaforme aeree ad alte prestazioni ed emissioni ridotte.

E’ dotata di motori di trasmissione elettrici AC trifasici ad alta efficienza, 4 motori di controllo, potenti batterie AGM, una centralina elettronica, pompe idrauliche. E di una frizione elettrica, motori di trasmissione AC ed un generatore a motore Kubota da 18,5 kW (24,7 hp).

I vantaggi sono concreti sia per le società di noleggio che per gli utilizzatori finali. Le due modalità operative (elettrica e ibrida), infatti, offrono alle società di noleggio un unico mezzo versatile e potente. Che permette alti tassi di utilizzo e quindi un elevato rendimento dell’investimento. Gli utilizzatori finali da parte loro godono di un notevole risparmio di carburante in modalità ibrida (il consumo medio settimanale è pari a un solo pieno di carburante).

Più sicuri in quota con Genie Lift Guard

Lift Guard è disponibile di serie sulla maggior parte delle piattaforme a braccio Genie Z® (articolate) e S® (telescopiche). E’ un sistema di allarme a contatto che attiva immediatamente un allarme luminoso e sonoro qualora un operatore necessitasse di assistenza.

Il sistema è abilitato ogni volta che si esercita pressione sull’interruttore a pedale in piattaforma.

Il cavo di attivazione del sistema e la scatola comandi sono ben distanziati. Il cavo si scollega dal suo alloggiamento quando gli viene applicata pressione, attivando così il sistema di allarme. Tutte le funzioni di sollevamento e traslazione della macchina vengono bloccate per impedire ulteriori movimenti della piattaforma. Allo stesso tempo, un allarme luminoso e sonoro avvisa il personale a terra che l’operatore potrebbe aver bisogno di assistenza. Gli allarmi restano in funzione fino a che il sistema viene resettato, grazie al semplice riposizionamento del cavo nel suo alloggiamento.

E sul fronte sollevatori telescopici…

Genie ripropone il compatto GTH-2506 con caratteristiche sorprendenti per le sue dimensioni compatte, quali l’altezza di sollevamento di 5,79 m, la lunghezza dello sbraccio in avanti di 3,35 m e una portata massima di 2.500 Kg.

Unendo la qualità “costruita per durare” e la facilità di manutenzione, anche il GTH -2506, come il “fratello maggiore” GTH-3007 propone una cabina ergonomica dotata di comandi elettroproporzionali. Un robusto chassis,  parafanghi e supporti di specchietti e luci in acciaio, durevoli e resistenti agli urti in cantiere. Oltre a 4 ruoti motrici e sterzanti che abbinate alla trasmissione idrostatica a velocità variabile consentono di muoversi agilmente anche su terreni fuoristrada.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here