Short Radius

ECR18E di Volvo CE. Il mini che non c’era

Volvo CE Italia ha presentato all’Ecomondo di Rimini in anteprima nazionale il nuovo escavatore compatto ECR18E. Si tratta di uno Short Radius che  va a completare la sua gamma. Collocandosi in quell’importante classe (1,8 ton) che rappresenta oggi circa il 45% delle vendite in Italia.

Una macchina compatta, economica, produttiva. Estremamente agile e sicura per un utilizzo urbano in spazi limitati.

Una gamma completa

 

Come abbiamo detto il nuovo  ECR18E  completa la gamma, composta oggi da sette modelli a raggio corto (con peso compreso tra 1,8 e 9,5 tonnellate). E sarà commercializzato in tutto il mondo all’inizio del 2019. Il suo design a raggio ridotto di rotazione non ne pregiudica la stabilità. Il carro variabile consente di assumere una configurazione che varia da poco meno di 1 metro, per gli spazi più ristretti, a 1,35 metri, per una maggiore stabilità.

Ideale per il noleggio

Particolarmente adatto alle esigenze delle società di noleggio, l’ECR18E si distingue per i bassi costi di gestione, il design robusto, la facile manutenzione. E un serbatoio carburante incernierato che permette l’accesso al vano motore migliore della classe. Il motore può essere dotato di un sistema di regolazione automatica del minimo e funzioni di arresto automatico per inattività. Due caratteristiche che ne riducono i costi di manutenzione e il consumo di carburante, garantendo nel contempo un valore di rivendita elevato.

Sicurezza in primo piano

Per quanto sia perfettamente a proprio agio nelle aree più strette, il posto guida è spazioso e ben progettato. La disposizione dei comandi di controllo è ergonomica. Alcuni di essi sono semplicemente azionabili con le dita, pedali ampi per il controllo della traslazione. La macchina è semplice e sicura da utilizzare, grazie anche alla presenza di una cintura di sicurezza arancione di serie (esclusiva Volvo) e a sensori optional posizionati sotto il sedile, che bloccano i comandi in assenza dell’operatore.

L’ECR18E può essere inoltre trasportato in tutta sicurezza grazie ai quattro punti di fissaggio nella parte superiore del telaio e, data la sua leggerezza, è sufficiente un rimorchio compatto per caricarlo insieme a tre benne e un martello idraulico

 Le caratteristiche tecniche

  • Potenza lorda motore 12 kW
  • Peso operativo 1.700-1.890 Kg
  • Sbraccio massimo di scavo 4.120 mm
  • Profondità massima di scavo 2.440 mm
  • Larghezza carro, variabile 995-1.352 mm

E il mercato?

Stefano Tacchinardi

E’ stato un anno importante il 2018 per Volvo CE, come ha spiegato Stefano Tacchinardi, Managing Director di Volvo CE Italia. Con risultati per il brand svedese in linea con i dati Cresme che disegnano un mercato con tendenza al rialzo. “Nel 2019 assisteremo probabilmente a una stabilizzazione e forse a una leggera flessione del mercato. Noi siamo soddisfatti  dei risultati raggiunti (+ 25% nei mini, + 7% nei pesanti, un comparto, quest’ultimo, trainato dalle pale gommate che segnano un + 10% rispetto al 2017). Da segnalare pure la crescita degli escavatori gommati, che in Italia stanno dando buoni risultati, anche se ancora con numeri diversi rispetto a Francia e Germania“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here