Sollevatori semoventi

A Skyworks il semovente n° 250.000 di JLG

JLG Industries Inc., azienda del gruppo Oshkosh Corporation [NYSE:OSK] ha appena consegnato il suo 250.000° sollevatore semovente a braccio del Nord America. Si tratta del modello 660SJ, costruito presso gli impianti di Shippensburg, Pennsylvania.

Un risultato eccezionale

È un risultato eccezionale, uno dei tanti traguardi raggiunti da JLG da quando, circa cinquant’anni fa, ha lanciato il suo primo sollevatore” riporta Frank Nerenhausen, vice presidente esecutivo di Oshkosh Corporation e presidente di JLG Industries. “Da allora, la linea produttiva si è costantemente innovata. Fino a toccare l’apice del mercato nel nome della sicurezza e della sostenibilità, con macchine che permettono ai clienti di lavorare in zone altrimenti irraggiungibili.”

Nel 2006 JLG ha festeggiato il 100,000° sollevatore a braccio del Nord America. Tra gli altri traguardi storici, ricordiamo la messa a punto della prima tecnologia ad asse oscillante nel 1981. La prima piattaforma aerea con motore Fuel Cell nel 1999. Il lancio nel 2014 del modello 1850SJ, il sollevatore semovente a braccio più grande del mondo.

Un cliente fedele

La macchina del record è stata consegnata a Skyworks LLC di Buffalo, New York. E’ la società di noleggio che aveva acquistato anche il 100.000° sollevatore nel 2006 e il primo sollevatore 1850SJ (il modello più grande del mondo) nel 2014.

È un grande onore per noi ricevere questa macchina che celebra il successo di JLG”, riferisce Jerry Reinhart Jr., fondatore e presidente di Skyworks. “Siamo un’azienda familiare che collabora proficuamente con JLG da ben tre generazioni. Questo sollevatore sottolinea il nostro impegno con JLG e il loro nei nostri confronti e in quelli dell’industria del noleggio”.

Il padre di Reinhart, Jerry Reinhart Sr., ha fondato nel 1974 Access Rentals e acquistato nel 1976 il sollevatore di JLG che commemorava il bicentenario della nazione. Le macchine celebrative sono quindi una sorta di tradizione di famiglia.

Un ottimo rapporto

Il rapporto commerciale con Skyworks è iniziato fin dalla sua nascita”, aggiunge Bill Dovey, product manager di JLG per il settore dei sollevatori a braccio. “E conta molto per noi, non solo sul piano economico, ma anche per l’opportunità che offre di celebrare insieme i traguardi raggiunti, come l’ultimo”.

Alla domanda sul perché abbia scelto di lavorare con JLG per tutti questi anni, Reinhart Jr. ha risposto: “Oltre ad avere i migliori prodotti del settore, JLG ha compreso fin dal primo giorno le nostre esigenze di lavoro. Senza contare che il valore di rivendita delle attrezzature rimane tra i più alti sul mercato. Con forte ricaduta positiva sul bilancio aziendale e a riprova che queste macchine sono costruite veramente bene”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here